La Borsa di Stoccarda trasforma il suo IT con NetApp

La Borsa di Stoccarda trasforma il suo IT con NetApp

Il trading digitale diventa data-driven: i Visionari dei Dati alla Borsa di Stoccarda

A cura di Alexander Wallner, Senior Vice President and General Manager EMEA di NetApp

La Borsa di Stoccarda è un’istituzione per gli investitori privati ​​da oltre 150 anni. Ma di fronte alla crescente digitalizzazione del settore finanziario, il team di gestione del CIO Peter Litschel ha deciso che era giunto il momento di portare l’infrastruttura IT a un livello successivo. Di conseguenza, la Borsa di Stoccarda ha scelto di collaborare con NetApp per sfruttare al massimo i dati.

Gli investitori guidano la trasformazione con l’adozione di AI e ML

Le forze trainanti erano le necessità e le aspettative in continuo cambiamento dei loro investitori. Con un mercato sempre più digitale per l’asset e il trading di titoli, gli investitori necessitano di servizi affidabili e reattivi, adattati al loro portafoglio. Come il mercato stesso, quei portafogli cambiano e si evolvono costantemente. Per anticipare e soddisfare queste esigenze, la Borsa di Stoccarda ha bisogno di un’architettura IT agile che offra prestazioni eccellenti in tutte le circostanze, offrendo anche una rapida adozione di tecnologie innovative, tra cui intelligenza artificiale (AI), blockchain e machine learning. Al fine di massimizzare la facilità d’uso, queste soluzioni sono ora tutte organizzate nell’ecosistema Data Fabric di NetApp.

Costruire un quadro completo e guidato dai dati

Questo ecosistema facilita la creazione di un ambiente favorevole agli sviluppatori, con un rapido ciclo di vita di ricerca e sviluppo per servizi digitali innovativi come BISON, la loro app di trading per le cripto valute. Questa applicazione è stata progettata per introdurre gli utenti nel mondo del trading di valuta digitale come Bitcoin, Ripple o Ethereum. BISON segue un approccio basato sui dati ed offre non solo le ultime notizie e gli sviluppi del mercato e della scena delle criptovalute, ma analizza anche i metadati corrispondenti dei social media di importanti canali ed influencer per offrire agli utenti un quadro ancora più completo, che possono modificare e personalizzare individualmente.

Leggi anche:  ICT: record di investimenti nell’innovazione

Soddisfare le richieste dei clienti per le valute digitali

Questo tipo di offerta di servizi è ciò che i clienti moderni vogliono e si aspettano. Anche un settore come quello finanziario, in cui l’eredità IT è molto radicata, è chiamato ad abbracciare la digitalizzazione in misura sempre maggiore. L’emergere di criptovalute e tecnologie associate come la Blockchain sta segnalando un cambiamento nel mondo dell’asset-trading. Le risorse puramente digitali avranno un ruolo sempre più rilevante per l’economia globale e ciò richiede un cambio di attitudine e l’adozione del pensiero digitale in una moltitudine di altri settori: servizio clienti, consulenza aziendale e individuale, strutturazione del portafoglio, architettura e processi IT interni, solo per citarne alcuni.

La volatilità richiede equilibrio – standard elevati richiesti per qualità e disponibilità

Quando si parla di IT nel settore finanziario, affidabilità e stabilità sono le principali priorità. Con la natura volatile dell’economia e le alte poste in gioco sia per gli investitori che per le istituzioni finanziarie, le banche e le borse devono sempre garantire il più alto livello possibile di qualità e disponibilità dei propri dati. Ciò vale sia per le attività quotidiane ordinarie che per i picchi di trading improvvisi e ad alto volume (come accaduto ad esempio il giorno dopo che i risultati del referendum sulla Brexit sono diventati pubblici). Una gestione flessibile dei dati è fondamentale, così come la preparazione e la pianificazione quando si tratta di tutto ciò che riguarda l’IT, dalla strategia e l’architettura complessive fino alla definizione di quali software, hardware e servizi siano i più adatti per qualsiasi istituzione di servizi finanziari. Questo approccio vale sia che si tratti di un’importante borsa valori per investitori privati ​​come la Borsa di Stoccarda, sia che si tratti di una piccola filiale di un istituto bancario multinazionale.

Leggi anche:  Incontro AUSED: DUGIT meets First Thursday

Pronti a qualsiasi futuro

Per essere ben inseriti nel mercato digitale in costante crescita, l’IT deve essere progettato, implementato e aggiornato sulla base delle proprie esigenze e su quelle dei propri clienti, lavorando quanto più possibile in stretta collaborazione con i propri partner IT. Il successo nel mondo delle risorse digitali dipende da un’infrastruttura IT progettata e ottimizzata singolarmente. Ecco perché la Borsa di Stoccarda è sulla buona strada per diventare la borsa valori leader in Europa per gli investitori privati.