Gli HoloLens 2 arrivano a settembre?

Hololens 2

Secondo Reuters, il vicepresidente esecutivo di Microsoft Harry Shum, ha confermato la data di uscita alla Conferenza mondiale sull’intelligenza artificiale a Shanghai

Abbiamo visto gli HoloLens 2, per la prima volta, al MWC all’inizio di quest’anno. I visori sono un aggiornamento importante, nell’hardware e nel software, al modello primordiale che ha oramai cavalcato le scene anni fa. Dotato di una suite di nuovi sensori, display migliorato e potenza maggiore grazie a un processore ARM, la seconda generazione verrà rilasciata entro settembre. Lo ha confermato, durante Conferenza mondiale sull’intelligenza artificiale a Shanghai, il vicepresidente esecutivo di Microsoft, Harry Shum.

Se il dispositivo resta un prodotto mirato alle aziende e agli utilizzi di business, ci aspettiamo di vedere molte app o giochi di livello consumer sulla declinazione futura. Nonostante ciò, gli HoloLens 2 restano uno strumento dedicato agli sviluppatori, visto che solo loro potranno acquistarne una copia, per circa 3 mila dollari o 99 dollari al mese, quando si potrà ordinare sul web entro la fine del mese.

Microsoft non ha confermato nulla, anzi pare abbia nettamente respinto ogni simile indiscrezione, ammettendo però che il modello si farà certamente, per i developer, per la fine del 2019. Dunque al massimo si dovranno attendere un paio di mesi in più, rispetto a quanto indicato dalla Reuters. Il nuovo visore per la realtà aumentata include un campo visivo migliorato, un sensore Kinect di Azure, un processore ARM, chip per il rilevamento del movimento oculare ed un migliore sistema di visualizzazione. Microsoft ha anche aumentato i controlli delle gesture, per consentire agli utenti di manipolare gli oggetti più facilmente.

Leggi anche:  Samsung prepara i chip LPDDR5 da 12 GB per il Galaxy S11