AMD lancia le CPU Ryzen Pro 3000 dedicate al business

Nuovi Thinkpad con processori AMD Ryzen Pro mobile

I processori si basano sull’architettura Zen 2 a 7 nanometri e debuttano insieme ai chip Athlon Pro per i computer enterprise

Le CPU Ryzen Pro 3000 focalizzate sul biz, basate sull’architettura Zen 2 a 7 nanometri di AMD, sono state svelate nel corso della settimana, insieme ai processori Radeon Vega Graphics e AMD Athlon Pro con Radeon Vega Graphics. Tutti saranno disponibili sui desktop di livello enterprise a partire dal quarto trimestre del 2019. La serie Ryzen Pro è guidata dalla Ryzen 9 Pro 3900. Come la Ryzen 9 3900X è una CPU a 12 core e 24 thread, ma il suo TDP è stato ridotto da 95 W a 65 W. Ciò significa che consumerà meno energia ed emetterà meno calore, ma si tradurrà anche in velocità di clock inferiori, con il chip Pro capace di raggiungere i 4.3 GHz.

Le novità annunciate

A questo chip top di gamma si aggiungono i Ryzen 7 Pro 3700 e Ryzen 5 Pro 3600; CPU a otto e sei core con velocità di clock boost rispettivamente di 4,4 GHz e 4,2 GHz. Sebbene simili alle loro controparti non Pro, le CPU sono state riempite di ulteriori funzionalità business-friendly. Ad esempio un coprocessore di sicurezza integrato che esegue la tecnologia AMD GuardMI, Memory Guard per difendersi dagli attacchi di avvio a freddo con crittografia della memoria di sistema completa e integrazione con le principali funzionalità di sicurezza di Windows e PC, come Lenovo ThinkShield e HP Sure Start.

AMD ha inoltre introdotto nuove APU basate sulla sua architettura Zen+ a 12 nanometri. La nuova gamma di APU Ryzen 3000 Pro include le CPU quad-core Ryzen 5 Pro e Ryzen 3 Pro e le CPU dual-core serie Athlon Pro 3000, tutte dotate di grafica Radeon Vega integrata. Questi chip presentano TDP di 65 W e 35 W, a seconda della SKU, e aumentano le velocità di clock fino a 4,2 GHz. «Il lancio dei processori Ryzen Pro serie 3000 per utenti commerciali e piccole imprese è l’ultima dimostrazione del nostro impegno per la leadership tecnologica nel 2019» ha osservato Saied Moshkelani, vicepresidente senior e direttore generale di AMD Client Compute. «Progettato specificamente per la compressione, la progettazione, la composizione e la creazione di dati in modo efficiente: i processori AMD Ryzen Pro e Athlon Pro accelerano la produttività aziendale, offrendo al contempo protezioni con funzionalità di sicurezza integrate, come la crittografia completa della memoria del sistema e un processore di sicurezza dedicato». La gamma AMD Ryzen Pro sarà disponibile solo dagli OEM e debutterà con la serie HP EliteDesk 705 G5 e sui desktop ThinkCentre Lenovo M75s-1 e M75q-1.

Leggi anche:  Gli HoloLens 2 arrivano a settembre?