Samsung e Microsoft collaborano per una nuova piattaforma cloud

Microsoft per il cloud di Samsung Galaxy
Ascolta l'articolo

La coreana, al lancio degli smartphone Galaxy S20 e Galaxy Z Flip, ha confermato il lavoro di concerto con Redmond per un servizio di streaming sulla nuvola

Descritto da Samsung come un nuovo modo con cui i giocatori potranno vivere esperienze premium in mobilità, dietro l’angolo c’è il lancio di un servizio di streaming gaming realizzato insieme a Microsoft. La notizia è venuta fuori nel corso della presentazione della gamma più recente dei telefonini Galaxy, gli S20, e del foldable a conchiglia Galaxy Z Flip.

Samsung ha annunciato di star lavorando a stretto contatto “con Microsoft per offrire un’esperienza di streaming di gioco basata su cloud” direttamente sugli ultimi cellulari. In una dichiarazione a The Verge, Microsoft ha affermato che questo è un passo nel suo viaggio per aprire verso più persone le opportunità rese possibili dalla nuvola in quanto a intrattenimento.

Come funzionerà il cloud di Samsung Galaxy

«Abbiamo riscontrato un feedback positivo dai partecipanti all’anteprima di Project xCloud che hanno testato una vasta gamma di dispositivi Galaxy e ciò migliorerà solo se continueremo a lavorare a stretto contatto con Samsung per perfezionare l’esperienza» ha affermato Microsoft. «È un momento entusiasmante per lavorare su Project xCloud e non vediamo l’ora di condividere di più sul nostro lavoro con Samsung entro la fine dell’anno».

Durante la rivelazione dei Galaxy S20, è stato anche annunciato che Forza Street arriverà su Android e sarà reso disponibile per la prima volta sul Galaxy Store. Microsoft ha delineato i suoi piani di cloud gaming all’E3 2019 quando ha rivelato Progetto xCloud, che offre la possibilità per gli utenti di giocare in streaming dalla loro console Xbox One su Android, in vista del lancio prossima della Xbox Serie X .

Leggi anche:  Microsoft ritarda il lancio dei Surface Earbuds al 2020