Galaxy Note 20, Samsung si lascia sfuggire un’immagine

Samsung Galaxy Note 20 Ultra sarà così
Ascolta l'articolo

Galaxy Note 20 arriverà a settembre ma già oggi possiamo dare un occhio su come si presenta

Qualche giorno fa, Samsung ha pubblicato un’immagine sul suo sito web che ritrarrebbe quello che dovrebbe essere il Galaxy Note 20. Come sappiamo, e come la storia recente ci insegna, la coreana svelerà la sua flotta di smartphone per i professionisti tra la fine di agosto e gli inizi di settembre, con qualche dubbio sulla messa in vendita a causa dei ritardi accumulati per le chiusure delle fabbriche in Oriente per il Coronavirus. Se alcune voci di corridoio affermano che il colosso non vedrà slittamenti importanti (così come si dice per Apple), resta da capire quanta effettiva disponibilità vi sarà per tutti gli orpelli dei big dell’hi-tech che usciranno da qui alla fine dell’anno.

Come sarà il Galaxy Note 20

Ad ogni modo, l’immagine che è stata rapidamente cancellata (non prima che i fan la condividessero sui social media) mostra un dispositivo misterioso tra due modelli di punta più recenti, il Galaxy S10 + e il Galaxy S20. I fan hanno sottolineato rapidamente che il cellulare senza nome aveva le caratteristiche di un dispositivo della gamma Note, per le forme più squadrate rispetto alla serie S. La foto, che è un rendering grafico, non è che sveli poi troppo sul telefonino, se non dei particolari evidenti.

Ad esempio, l’assenza di una fotocamera selfie, di norma inserita in una tacca a goccia sia sui Note10 che sui Galaxy S20. Questo potrebbe suggerire che il Note 20 avrà un futuristico sensore frontale nascosto sotto lo schermo o, più verosimilmente, una slitta a comparsa pop-up, come si vocifera da tempo. Nel primo caso, idee di una selfie-cam in-display sono già emerse in precedenza, soprattutto grazie a nomi meno conosciuti del settore mobile, almeno per la massa, come Oppo, seppur non ancora trasformate in vero e proprio hardware.

Leggi anche:  L'iPhone 13 potrebbe essere pieghevole