Le nuove cuffie di Apple si chiameranno AirPods Studio

Le nuove cuffie di Apple si chiameranno AirPods Studio
Ascolta l'articolo

In arrivo per circa 350 dollari le cuffie over-ear che la Mela presenterà online, con un comunicato stampa, prima della WWDC 2020 virtuale

Le nuove indiscrezioni circa le AirPods di prossima generazione parlano di un form factor decisamente diverso, figlio dell’acquisizione, anni fa, del produttore Beats di Dr. Dre.  Aumentano dunque le voci sul fatto che il paio di cuffie auricolari wireless si chiamerà AirPods Studio. Poiché la notizia arriva dal notoriamente affidabile Jon Prosser, ha un bel po’ di veridicità, anche se come sempre nulla è ufficiale fino a quando Apple non lo conferma.

Anche perché le strategie di prodotto possono cambiare rapidamente, specialmente con il Coronavirus che ha messo in subbuglio i piani di compagnie di qualsiasi settore, in tutto il mondo. Prosser afferma che le nuove AirPods Studio costeranno circa 350 dollari, un prezzo che le mette esattamente alla stessa altezza delle attuali Beats Studio 3.

Perché questo formato di AirPods

Ma per quale motivo stravolgere in questo modo il formato degli AirPods? Beh, la volontà di Apple sarebbe quella di creare una famiglia di prodotti tutti dello stesso marchio, quello reso famoso dai piccoli auricolari senza fili, che peraltro hanno permesso di creare una categoria di mercato totalmente nuova (così come successo con l’iPad). Per questo, al fianco degli Studio, avremo pure li AirPods X, nome precedentemente associato ad una versione più sportiva dei normali AirPods, forse lungo le linee dei Powerbeats Pro.

Voci precedenti parlavano di un prezzo di 399 dollari, quindi sembra che queste cuffie potrebbero arrivare a un livello più conveniente di quanto ci aspettassimo. Al momento non è chiaro come Apple deciderà di lanciare il prodotto, in casa e a livello internazionale.  Qualche settimana fa, un paio di icone “sospette” erano state scovate nel codice di iOS 14, che verrà annunciato ufficialmente a giugno, in occasione della WWDC 2020 in via virtuale.

Leggi anche:  Google è pronta a lanciare gli auricolari Pixel Buds