Google terrà l’evento “Launch Night In” il 30 settembre

Google terrà l’evento “Launch Night In
Ascolta l'articolo

Di certo vedremo la nuova famiglia dei Pixel 5 ma forse anche altro hardware all’appuntamento autunnale solo in streaming

Oramai lo sappiamo, gli eventi dei big dell’hi-tech, almeno quest’anno, si sono svolti solo online. Dopo Samsung e Apple, è il momento di Google, che ha confermato che terrà un keynote digitale tra meno di due settimane, il 30 settembre. Chiamato “Launch Night In”, protagonisti dell’appuntamento saranno sicuramente i Pixel 5 e Pixel 5 XL ma anche altro, come ad esempio la nuova generazione dei Chromecast, così come degli speaker Home. Abbiamo un po’ di dubbi sulle tempistiche: il Pixel 4a è stato lanciato all’inizio di agosto e non è nemmeno ancora disponibile in Italia (lo sarà a breve). Se è evidente che la serie 5 salirà sul palco (virtuale) di Big G, c’è da chiedersi quando sarà poi l’effettivo go-to-market, considerando proprio la sovrapposizione dei Pixel 4a.

Cosa sarà presentato

Le ultime indiscrezioni affermano che il Pixel 5 sarà caratterizzato da un corpo unibody in alluminio e sfoggerà un display OLED da 5,8 pollici a 90 Hz o 120 Hz. Passando alle aspettative del Chromecast invece, possiamo tornare ai primi giorni di giugno, quando sono trapelati i dettagli e le immagini del dongle Android TV. L’evoluzione da semplice supporto per trasferire contenuti dal telefono al televisore, in mirroring, dovrebbe compiersi con la realizzazione di un box più completo, almeno dal punto di vista funzionale. Qualcosa che renda possibile anche trasmettere in streaming i giochi di Stadia, con la presenza di un gamepad Bluetooth collegato.

A completare il pacchetto, pare vi saranno un telecomando ad-hoc con su un pulsante per avviare istantaneamente l’Assistente Google. Infine, Google ha anticipato alla leggera l’arrivo di un prossimo altoparlante della serie Home, marchiato dall’azienda acquista nel recente passato, Nest. Nest Home si porrà tra il Nest Mini e il Google Home Max, quest’ultimo mai arrivato in Italia.

Leggi anche:  Galaxy Fold Z il 5 agosto? Sembra di no