Acquisti di Natale, gli analisti predicono le vendite di PS5 e Xbox Series X

Acquisti di Natale, gli analisti predicono le vendite di PS5 e Xbox Series X
Ascolta l'articolo

In questo 2020 complicato, la spesa per console videogame potrebbe andare oltre ogni aspettativa, segnando numeri da record

Complice la pandemia, complice la rimodulazione delle abitudini dei consumatori, i vincitori della spesa dedicata ai regali di Natale potrebbero essere le compagnie che producono console da gioco e videogame. Questo è secondo quanto espresso dagli analisti di NPD Group, che hanno pubblicato un elenco di previsioni per il periodo di fine anno. Secondo gli esperti, le vendite di PlayStation 5 e Xbox Series X/S faranno segnare numeri sicuramente positivi, limitati solo dalla mancanza di stock per le console di prossima generazione. Ciò darà a Nintendo un certo vantaggio, soprattutto se si deciderà a presentare la nuova Switch, di per sé già un oggetto record negli anni scorsi.

Nuove prospettive

Del resto, proprio a causa delle restrizioni dovute al Covid-19, con la paura del ritorno dei contagi, alcuni settori, che notoriamente performavano bene in passato, vedranno diminuire le loro entrate a ridosso del Natale. Gli analisti considerano infatti il minor acquisto di biglietti e pacchetti vacanze, così come per gli eventi sportivi in presenza. Ciò permetterà di accumulare un piccolo tesoretto (per chi era solito concedersi questi benefit natalizi) da dedicare a console e videogame, qualora siano scenari che interessino gli eventuali consumatori.

Altre previsioni su prestazioni da record, includono le categorie di gamepad e cuffie, così come di dispositivi di gioco già attualmente disponibili, come PS4 e Xbox One, probabilmente scontate quando usciranno le nuove. Le previsioni dell’analista arrivano quando NPD prevede che la spesa degli Stati Uniti per giochi e hardware relativo raggiungerà i 13,4 miliardi di dollari tra novembre e dicembre, il che rappresenterebbe un aumento del 24% su base annua. Si prevede che la spesa per l’intero anno raggiungerà i 50 miliardi di dollari, il che renderebbe il 2020 un anno record per il mercato statunitense.

Leggi anche:  AICA firma la convenzione con ASSIREP per la promozione della certificazione ACCREDIA EPM