Avio Aero gli aeroplani li stampa in 3D

L’italiana Avio Aero stamperà in 3D i componenti per aeroplani nella sua nuova fabbrica di Cameri, in provincia di Novara

Avio Aero, azienda del settore dell’aeronautica e controllata dalla statunitense GE Aviation, inaugurerà domani a Cameri (NO) un nuovo stablimento di 2.400 metri quadrati per la produzione di parti meccaniche di jet con la stampa 3D. All’evento parteciperà anche il ministro per lo Sviluppo economico Flavio Zanonato.

Aeroplani stampati in 3D

Nel nuovo stabilimento di Avio Aero saranno presenti 60 macchine per la stampa 3D più due atomizzatori per la creazione delle polveri metalliche, composte da leghe come l’alluminio o il titanio-TiAl. A gestire il processo sarà un sistema computerizzato.

L’utilizzo della stampa 3D permetterà di ridurre i tempi di produzione dei componenti, del peso degli stessi e delle emissioni. “Grazie alle sue caratteristiche, l’additive manufacturing risponde appieno alle principali sfide dell’industria aeronautica del futuro”, fanno sapere da Avio Aero.

Tutto (o quasi) si stampa in 3D

La repentina evoluzione dei sistema di stampa in tre dimensioni ha reso possibile realizzare oggetti prima impensabili. Oggi ad esempio è possibile creare armi in metallo, trachee artificiali, e persino basi lunari. Questa tecnologi sembra essere particolarmente adatta per il settore aerospaziale. La NASA realizza razzi tramite stampanti 3D e in futuro anche i pasti degli astronauti.

Leggi anche:  E-Vai PUBLIC: a Cermenate auto green in condivisione tra Comune e cittadini