Nobel Medicina 2013: premiata la ricerca sui sistemi di trasporto delle cellule

Il premio Nobel per la Medicina 2013 è stato assegnato a James E. Rothman, Randy W. Schekman e Thomas C. Sudhof per le loro scoperte sul sistema di trasporto all’interno delle cellule

Quest’anno il Nobel per la Medicina è stato assegnato al team composto dai biologi statunitensi James E. Rothman e Randy W. Schekman e dal tedesco Thomas C. Sudhof. I tre scienziati hanno scoperto nuovi meccanismi attraverso i quali le cellule utilizzano le vescicole, cioè i compartimenti cellulari adibiti al trasporto delle molecole.

La scoperte

Ognuno dei tre scienziati ha scoperto un nuovo meccanismo di trasporto all’interno della cellula. Schekman ha individuato i geni che regolano i movimenti delle vescicole mentre Sudhof ha scoperto i segnali che i comparti cellulari utilizzano per rilasciare il proprio contenuto. Infine, Rothman ha scovato le proteine che permettono alle vescicole di individuare e trasportare il proprio carico. I tre scienziati, oltre alla gloria, si divideranno un premio in denaro pari a circa 918mila euro.

Anche il giovanissimo Jack Andraka, il 16enne scopritore di un sistema innovativo di diagnosi del tumore al pancreas, ha detto di sperare un giorno di vincere il Nobel in questa categoria delle Scienze.

Leggi anche:  Amazon: nuove conferme sul robot maggiordomo