I dispositivi connessi superano gli abitanti della Terra

rete mobile tim e huawei

Oggi il numero di dispositivi connessi alle reti mobili ha superato quello degli abitanti della Terra. L’Internet of Things è sempre più vicino

Per la prima volta il numero dei dispositivi connessi alle reti cellulari superano gli abitanti sulla Terra. Il sito Worldmeters, che traccia il numero di nascite e decessi in tempo reale, segna al momento della stesura di questo articolo che ci sono 7.273.632.650 persone sul Pianeta. Nello stesso tempo il portale di GSMA Intelligence, azienda che riunisce gli operatori mobili delle Tlc, riferisce che nel mondo ci sono 7.279.677.120 connessioni mobili comprensive del M2M (Machine to Machine). Ovviamente ciò non significa che la distribuzione delle SIM sia omogenea a livello mondiale. Nonostante gli sforzi di Google e Facebook il digital divide globale è ancora lontano dall’essere eliminato.

In futuro l’Internet of Things sarà la norma

Nel prossimo futuro la Rete sarà satura di dispositivi connessi l’uno all’altro. Secondo Gartner nel 2015 i device che sfruttano la rete fissa e mobile per comunicare saranno 4,9 miliardi, in crescita del 30% rispetto a quest’anno. Nel 2020 l’Internet of Things, che garantirà una maggiore sicurezza nel settore dell’automotive, dovrebbe contare 25 miliardi di oggetti, ovvero il triplo della popolazione mondiale. Lo IoT sarà il mercato trainante del prossimo futuro ma rimangono ancora perplessità sul lato sicurezza e l’interoperabilità fra dispositivi di aziende diverse. I big dell’elettronica stanno infatti lavorando duramente per trovare uno standard comune di comunicazione e realizzare il vero e proprio Internet of Everything.

Leggi anche:  VoIP e Sanità: Farmacie Fiorentine A.FA.M. adotta le soluzioni di comunicazione IPKom