Engineering all’inaugurazione del Polo di Nanotecnologia a Lecce

Inaugurato oggi a Lecce – all’interno del Campus Ecotekne dell’Università del Salento – il Polo di Nanotecnologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), una tra le più grandi infrastrutture di ricerca, a livello italiano ed europeo, dedicata allo sviluppo delle nanotecnologie e delle loro applicazioni in ambito scientifico e produttivo.
Orazio Viele, Direttore generale Ricerca e Innovazione ha rappresentato Engineering alla cerimonia inaugurale che ha visto anche la presenza di Luigi Nicolais – Presidente del CNR, Nichi Vendola – Governatore Regione Puglia, Paolo Perrone – Sindaco di Lecce, Loredana Capone – Assessore sviluppo economico Regione Puglia, Vincenzo Zara – Rettore Università del Salento, Giuseppe Gigli – Direttore CNR NANOTEC, Daniele Sanvitto – Ricercatore CNR NANOTEC, Pietro Palella – Presidente STMicroelectronics, Stefan Motz – Direttore R&D CVIT Bosch.

Il Polo, che è frutto della collaborazione fra Regione Puglia e CNR e prevede investimenti per circa 18 milioni di euro, di cui 10 provenienti da finanziamenti comunitari (FESR), ha cervello e cuore nell’Istituto leccese CNR-NANOTEC, un centro di ricerca multidisciplinare all’avanguardia internazionale, con oltre 12.000 mq di laboratori e facilities e più di 200 ricercatori dai diversi profili scientifici: fisici, chimici, biologi, medici ed ingegneri.

Le nanotecnologie, coniugate al concetto del Future Internet, possono aprire scenari di innovazione in termini di nuovi prodotti e di nuovi servizi il cui potenziale impatto sarà estremamente significativo già nell’arco dei prossimi 5 anni. L’Internet delle Cose e le nanotecnologie abiliteranno nuovi sistemi socio tecnici negli ambiti più diversi. In questa prospettiva la collaborazione tra Engineering e CNR è fondamentale e sarà sempre più arricchita per giungere all’obiettivo di valorizzazione e consolidare grandi realtà italiane.

“Engineering promuove la ricerca sulle tecnologie ICT al fine di trasferire l’innovazione al ciclo produttivo. Abbiamo sempre creduto nella ricerca e nella necessità di trasformare il potenziale delle tecnologie informatiche in opportunità di crescita, in un allineamento continuo con l’evoluzione di tecnologie, processi e modelli di business” afferma Paolo Pandozy, Amministratore Delegato di Engineering “La partecipazione alla giornata inaugurale del Polo sulle Nanotecnologie testimonia questo impegno e la stretta collaborazione con il CNR”.

Leggi anche:  Amazon sta producendo televisori col proprio marchio