Facebook vuole avvicinare WhatsApp alle aziende

whatsapp crittografia

Il CFO di Facebook David Wehner ha aperto alla possibilità di permettere alle aziende di contattare i clienti via WhatsApp guadagnando dalla pubblicità

Quando Facebook ha acquisito WhatsApp, il CEO della chat, Jan Koum, aveva promesso che la pubblicità non sarebbe stata inserita all’interno del suo servizio. Ora che la piattaforma ha superato gli 800 milioni di utenti attivi e continua a crescere, per il social network di Menlo Park è diventata un’occasione troppo ghiotta per non essere colta. Durante un evento di Jp Morgan a Boston, un manager di Facebook ha aperto alla possibilità che le aziende possano utilizzare WhatsApp per contattare i clienti come presto avverrà su Messenger.

Le aziende potranno contattare i clienti via WhatsApp

Bloomberg ha riportato le parole del CFO di Facebook David Wehner, che ha parlato dei nuovi scenari che riguardano WhatsApp. “Pensiamo che abilitare la comunicazione “business-to-consumer” ha per noi un buon potenziale”,  ha dichiarato il manager . “Credo che ci sarà l’opportunità di portare alcuni di questi elementi su WhatsApp” ma, ha aggiunto, è probabile che ciò avverrà ” più nel lungo periodo che a breve termine”. Questo tipo di servizio è attualmente in fase di test su Messenger, che ha subito un forte restyling nei mesi scorsi. L’app di Facebook ora offre diverse nuove funzionalità come il mobile payment, videochiamate e appunto la possibilità per le aziende di contattare i clienti ottenendo ricavi dalla pubblicità. Inoltre, si vocifera che presto verranno realizzati giochi su misura per la chat di Menlo Park scaricabile da un app store interno.

Leggi anche:  Il futuro del lavoro. Remoto non significa smart