E’ il canto del cigno di Yahoo!

yahoo!

Yahoo! starebbe pensando di vendere le sue attività core e di cedere la sua quota di partecipazione in Alibaba

Una delle realtà che hanno caratterizzato la nascita del world wide web potrebbe presto scomparire. Yahoo! da diverso tempo continua a registrare risultati finanziari negativi e un calo vertiginoso degli utenti. Nell’ultimo trimestre il colosso di Sunnyvale ha registrato ricavi per 1,22 miliardi di dollari, ben al di sotto delle attese degli analisti di 2,56 miliardi. La politica di acquisizioni portata avanti dal CEO Marissa Mayer e la volontà di diversificare i propri servizi, ricalcando l’eterno rivale Google, non ha pagato. Ora, secondo quanto riporta il Wall Street Journal, l’azienda potrebbe presto essere smantellata.

Il quotidiano statunitense afferma che Yahoo! potrebbe cedere le sue attività principali ovvero Yahoo Mail, che si è rinnovata con nuovo sistema di autenticazione, e News. Insieme i due asset sono valutati circa 3,9 miliardi di dollari. L’azienda starebbe pensando di unire questa operazione alla vendita del 15% di quote che detiene in Alibaba, il colosso dell’e-commerce cinese che ha registrato vendite eccezionali durante il Singles Day. Da questa cessione Yahoo! potrebbe ricavare fino a 31 miliardi di dollari. Il problema per Yahoo! è che il Fisco statunitense non ha ancora valutato se la cessione delle quote di Alibaba debba essere sottoposta alla normale tassazione. Secondo il Wsj la decisione del CdA su come procedere dovrebbe arrivare entro la fine di questa settimana.

Leggi anche:  Data4 al Farnèse D’Or: l’evento organizzato dalla Camera di commercio francese in Italia che celebra i rapporti tra i due paesi