Samsung porterà le sue app su iOS

samsung app ios wear os

Secondo siti vicini all’azienda, presto molti dispositivi made in Samsung saranno compatibili con iPhone e iPad

La linea era stata tracciata da Microsoft. Basta con le guerre tra brand e sistemi operativi diversi. Oggi per agganciare i consumatori c’è bisogno di proporre soluzioni cross-platform, che portino una simile esperienza d’uso su dispositivi differenti. E così dopo la compatibilità di Android Wear con gli iPhone, ecco che anche alcuni oggetti connessi di Samsung potrebbero presto essere gestiti da uno smartphone o tablet della Mela. A dirlo è il sito specializzato Sammobile che ha svelato alcuni piani dell’azienda per portare app specifiche su App Store nell’immediato futuro.

Fitness e indossabili

Stando alle indiscrezioni, il primo oggetto che dovrebbe varcare la soglia del negozio digitale di Apple dovrebbe essere il Gear Fit, braccialetto pensato per gli sportivi. Con un’applicazione dedicata, gli utenti iOS potranno gestire tutte le informazioni del wearable, così come fanno ad oggi su Android. Poi sarà la volta dell’app S Health e, ma è tutto da verificare, dello smartwatch Gear S2, su cui non gira Android Wear ma Tizen, sistema operativo sviluppato internamente da Samsung. Sarebbe stato sicuramente interessante vedere un allargamento del supporto ad iOS del Gear VR, il visore per la realtà virtuale della coreana. Ad oggi non si hanno notizie in merito ma la possibilità di piazzare nello scompartimento ad-hoc un iPhone ne avrebbe aumentato di certo la popolarità e, di conseguenza, le vendite.

Leggi anche:  Uno sguardo sul (prossimo) futuro di TIBCO