Twitter fuori uso su computer e smarphone

Un errore tecnico sta causando diversi problemi agli utenti del social network che non riescono ad accedere al flusso dei post

Potrebbe essere il blackout più lungo della storia di Twitter. Dalle 9.20 di stamane il microblog dai 140 caratteri non funziona più a causa di un errore tecnico. Utenti in tutto il mondo, Italia compresa, hanno cominciato ad invadere Facebook con l’hashtag #Twitterdown per fare massa e cercare rifugio sul social network di Zuckerberg. L’impossibilità di accedere al proprio account, e di conseguenza al feed di notizie pubblicate dagli altri, si verifica non solo da computer ma anche da smartphone e tablet anche se ci sono delle eccezioni. C’è ad esempio chi dice che con un client alternativo, come TweetDeck, tutto vada alla perfezione, ma potrebbe essere davvero solo un caso.

Problema di API

A questo punto l’inghippo pare essere nelle API utilizzate da Twitter. Il codice che permette la visualizzazione dell’interfaccia della rete non riesce a comunicare correttamente con le applicazioni mobili dedicate che “traducono” il flusso di messaggi. La stessa azienda ha confermato in mattinata  che quattro delle cinque API pubbliche sono down, a causa di un “malfunzionamento del servizio”. Si tratta di un errore tecnicamente diverso dai precedenti, quasi tutti causati da un’architettura non in grado di supportare il numero crescente di iscritti. Con il tempo però, Twitter ha adottato diverse unità server dislocate in diverse zone del pianeta, per estendere la capacità infrastrutturale del suo network. A problema risolto ci attendiamo ulteriori spiegazioni vista l’importanza del microblog non solo per gli utenti ma anche per investitori e azionisti.

Leggi anche:  Facebook, nuovo design per competere con TikTok