La digitalizzazione Wolters Kluwer semplifica la gestione paghe e stipendi in Italia

giotto wolters kluwer

Precisione, velocità, sicurezza, automazione. Giotto di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia si rinnova nella sua forma e nelle sue performance. Un software paghe che gestisce oltre 300 contratti in linea con le attuali e future esigenze degli operatori e dei consulenti. Connesso in automatico alla banca dati  Wolters Kluwer permette l’ottimizzazione degli aggiornamenti con notevoli risparmi

La gestione del personale è sempre un argomento di primaria attenzione per tutte le società, grandi e piccole. I consulenti del lavoro e gli uffici del personale hanno bisogno di strumenti digitali di precisione, veloci, affidabili. Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia proprio in quest’ottica ha rinnovato Giotto, il suo software di gestione paghe.

La suite software rinnovata rappresenta oggi anche un vantaggio in termini di tempi e costi di adeguamento. Mentre l’aggiornamento manuale occupa mediamente uno o due giorni lavorativi al mese, in dipendenza del numero dei contratti gestiti, Giotto aggiorna  le tabelle contrattuali automaticamente grazie al suo collegamento alla banca dati Wolters Kluwer. L’automazione digitale consente dunque un risparmio netto delle giornate spese nella ricerca dei cambiamenti e nell’aggiornamento manuale mensile del software oltre al vantaggio della precisione consentita dall’automatismo digitale.

Debhorah Di Rosa, consulente del lavoro dello Studio DEA di Ragusa, si è espressa positivamente su Giotto: “Integrazione pressoché perfetta tra normativa ed elaborazione dati, tra aggiornamento professionale e gestione degli adempimenti.” L’esigenza principale dello Studio DEA era quella di trovare un software che potesse garantire serenità ed affidabilità nella delicata gestione dei rapporti di lavoro nella generalità dei settori produttivi. Lo Studio poneva in particolare l’attenzione su come ciascuna procedura potesse gestire le fattispecie più complesse o atipiche. Giotto di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia è stato l’unico tra i software testati ad unire in un equilibrio efficiente flessibilità e affidabilità, grazie all’articolazione molto puntuale che lo caratterizza  e alla completa integrazione del software paghe con la banca dati Wolters Kluwer.

Leggi anche:  Perché testing e deployment più veloci e frequenti sono la chiave per un software migliore

L’aggiornamento dei dati è stato effettuato in tempi brevissimi e ogni istituto contrattuale è stato gestito dal software in maniera “attiva” riducendo al minimo le possibilità di “errore umano”. Il programma è infatti in grado di gestire scadenze e adempimenti con un altissimo livello di automazione. Tutte le tabelle dell’applicativo Giotto, con dati di oltre 300 CCNL, sono precaricate e costantemente aggiornate in modalità automatica.  Giotto attraverso “webdesk”, il portale di collaborazione e condivisione di Wolters Kluwer, permette allo studio professionale e ai suoi clienti, come anche alle aziende e ai suoi dipendenti, un’efficiente condivisione via web della documentazione periodica, ad esempio cedolini, report, CUD eccetera. Dunque un maggiore risparmio in termini di carta stampata e di costi di consegna e ricezione. Inoltre gli utenti possono accedere e consultare i propri documenti da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Giotto è disponibile anche in versione SAAS, attualmente di gran lunga la preferita dalla clientela italiana.

“Wolters Kluwers Tax&Accounting Italia si impegna con tenacia nell’affiancare tecnologicamente chi gestisce le Risorse Umane. Sviluppare software e tecnologia innovativa nel campo della gestione HR è un modo per sostenere la crescita delle società italiane offrendo loro un contributo all’ottimizzazione del lavoro.” Pierfrancesco Angeleri, Managing Director Wolters Kluwer Tax&Accounting Italia, è fermamente convinto che la digitalizzazione della funzione HR sia un elemento importante dello sviluppo dell’industria italiana.