Twitter non conteggerà foto e link nei 140 caratteri

I tweet di Twitter finiranno nei risultati delle ricerche di Google Search

Twitter potrebbe dare maggiore spazio all’interazione estendendo il limite dei 140 caratteri

Twitter si prepara a una piccola e importante rivoluzione. Il social network è sempre stato legato al vincolo dei 140 caratteri ma con il ritorno di Jack Dorsey ai vertici dell’azienda le cose potrebbero cambiare. Il sito di microblogging fatica a interessare gli inserzionisti e i nuovi utenti e per questo avrebbe scelto di garantire a quest’ultimi più spazio per interagire e condividere i propri contenuti. Secondo quanto riporta Bloomberg, Twitter potrebbe non conteggiare più video, link e foto all’interno dei 140 caratteri. Attualmente un url occupa 23 caratteri anche quando viene accorciato automaticamente dal social network, limitando così la libertà di espressione degli utenti. La novità dovrebbe arrivare entro le prossime due settimane su desktop e mobile.

Da tempo si parla della possibilità che Twitter avrebbe potuto modificare la caratteristica che lo differenzia maggiormente dagli altri social network. L’anno scorso si vociferava che il sito di microblogging avrebbe addirittura concesso fino a 10mila caratteri. Nel corso del tempo l’azienda di San Francisco ha aumentato il limite all’interno dei messaggi diretti e ha integrato le dirette streaming di Periscope. Tutte queste iniziative, come il sistema migliorato per suggerire i profili più interessanti per l’utente, servono ad attrarre inserzionisti e nuovi iscritti per cercare di rendersi più competitivi rispetto a rivali come Facebook. Solo nell’ultimo anno i titoli di Twitter hanno perso il 61,48% e le previsioni future non lasciano ben sperare. Superare il limite dei 140 caratteri, ma senza stravolgerlo, potrebbe essere una mossa utile a recuperare terreno.

Leggi anche:  Epson con Amref e Fiorella Mannoia per la campagna sulla Mutilazione Genitale Femminile