Chrome batte tutti i browser, Microsoft crolla

Chrome supporterà le notifiche push

Chrome detiene la metà delle quote del mercato browser su desktop grazie al calo di Edge ed Explorer di Microsoft

Chrome si conferma il re dei browser secondo gli analisti di Net Application. Il software per la navigazione di Google ha rosicchiato quote di mercato ai servizi di Microsoft, che hanno perso il 18% dall’inizio dell’anno. In ambito desktop Chrome è passato dal 35% del gennaio scorso al 55% nell’arco di 10 mesi. La piattaforma di Big G ha beneficiato del vistoso calo di Explorer (- 20,7%) e alla crescita ridotta di Edge (+ 2,2%). Insieme i due browser hanno perso circa 331 milioni di utenti in tutto il mondo. Firefox di Mozilla rimane stabile all’11% mentre Safari di Apple si ferma al 3,7% facendosi superare da Edge, che attualmente risulta essere il browser più sicuro.

Chrome mantiene la prima posizione anche in abito mobile. Il navigatore di Google cresce dal 41,6 al 54,2% rispetto all’inizio dell’anno mentre Safari passa dal 34,1 al 26,6%. Al terzo posto si piazza il browser di Android (9,1%), Opera Mini (6%) e Internet Explorer (1,5%).

Leggi anche:  Accuse ad Amazon e ai legami con i campi di lavoro forzato in Cina