Apple lavora a un Siri più potente per iPhone 8

Siri apple mac

iPhone 8 potrebbe presentare una versione di Siri potenziata in grado di competere con Alexa e Google Assistant

Se guardiamo ai rumors che provengono dalla Rete sembra proprio che iPhone 8 sarà uno smartphone dalle caratteristiche decisamente inedite. Apple pare stia lavorando a ben 10 diversi prototipi prima di scegliere il modello giusto da proporre al pubblico. Le novità non riguarderanno solamente il design e la parte hardware ma anche il software. La Mela starebbe infatti lavorando a una versione potenziata di Siri per competere con gli assistenti vocali delle sue dirette concorrenti.

Il main update dell’AI di Cupertino dovrebbe renderla molto più efficiente nel comprendere le domande degli utenti e le consentirà di offrire un maggior numero di risposte. Al momento si tratta solo di supposizione ma è evidente che l’agguerrita concorrenza in questo campo costringerà Apple a lavorare sodo su Siri. Samsung lancerà a breve il suo assistente vocale Bixby e Nokia potrebbe presentare la stessa tecnologia sul suo nuovo modello di tablet. Non bisogna poi dimenticare Alexa di Amazon, che ormai è entrata nelle case di milioni di persone, Cortana di Microsoft e Google Assistant, che a novembre è stato aperto a servizi di terze parti. Lo sviluppo di Siri in versione potenziata dovrebbe essere velocizzato dalla recente acquisizione di Turi, startup australiana specializzata nell’apprendimento per l’intelligenza artificiale.

Per quanto riguarda la parte hardware, iPhone 8 dovrebbe essere il primo smartphone Apple a sfruttare un display OLED e probabilmente vedrà scomparire gli altoparlanti per diventare ancora più sottile. Inoltre, Apple starebbe pensando di sostituire il Touch ID con un sensore per il riconoscimento facciale.

Leggi anche:  Il futuro secondo Cisco