Elon Musk punta alla musica in streaming

SpaceX invierà gli astronauti della Nasa nello Spazio

Tesla sta lavorando a una piattaforma di streaming musicale da integrare nelle sue vetture

Evidentemente il CEO di Tesla Elon Musk non riesce proprio a stare con le mani in mano. Il fondatore dell’azienda di auto elettriche, che ora è il secondo marchio per capitalizzazione negli USA per quanto riguarda le quattro ruote, non solo vuole conquistare lo Spazio raggiungendo prima la Luna e poi Marte tramite SpaceX ma ha anche pensato di costruire delle autostrade sotterranee per combattere il traffico. Musk è un vero e proprio vulcano di idee e secondo quanto afferma Recode ha già in mente un nuovo progetto.

Musk vuole offrire un sistema di infotainment di prima qualità sulle sue Tesla e per questo ha intenzione di integrarvi una piattaforma di streaming musicale. L’imprenditore non sta però cercando un partner in quanto vuole fare tutto in casa. Musk avrebbe già incontrato diverse etichette per creare il suo servizio che potrebbe già essere disponibile sui SUV Model Y, di cui sono state svelate le forme qualche giorno fa. Non vi sono notizie circa la tecnologia e l’offerta che Musk sfrutterà per questo progetto ma certamente dovrà essere all’altezza di rivali di primo piano come Apple Music e Spotify, che sta sperimentando le “canzoni sponsorizzate“. La piattaforma svedese ha annunciato di aver raggiunto i 140 milioni di utenti attivi mensili mentre quella di Cupertino ha superato i 27 milioni di abbonati. Non bisogna poi dimenticare che Google ha intenzione di ampliare il programma Android Auto in cui la musica ha una parte centrale. Big G ha annunciato alla I/O 2017 che la piattaforma sarà integrata nelle auto di molti grandi brand.

Leggi anche:  Da VMware le previsioni per il 2022