Il cloud per la fabbrica

Quarant’anni di esperienza in soluzioni gestionali mirate alle necessità dell’industria manifatturiera non impediscono a QAD di essere il pioniere di una avanzata offerta as a Service

Molto spesso le idee più innovative vengono da chi ha l’esperienza più lunga. È il 1979, quando Pamela Lopker e il marito Karl fondano QAD per fornire una soluzione gestionale tagliata su misura delle aziende manifatturiere che, nella regione di Santa Barbara in California, stavano costruendo da zero l’industria del microchip. «Oggi – racconta Luca Costanzo, account sales manager di QAD in Italia – siamo una multinazionale quotata al Nasdaq, che fattura circa 280 milioni di dollari e con un mercato geograficamente molto omogeneo. La nostra piattaforma di riferimento, QAD Cloud ERP, vanta un tasso di fidelizzazione enormemente superiore rispetto alle medie di settore».

Il business flusso per flusso

Sbarcati alla fine degli anni’80 sul mercato italiano con il nome di MFG/Pro, QAD e i suoi prodotti sono un riferimento importante per i suoi clienti, soprattutto in ambito Automotive e Life Science, ma anche nel Food and Beverage, nell’Industriale generico, nella produzione di beni di largo consumo, nell’Elettronica e Hi-Tech. «Importante – aggiunge Costanzo – ma atipico perché QAD non ha mai fatto del branding una strategia fondamentale. Non vogliamo crescere in modo indifferenziato, ma affiancare il cliente nel perseguire obiettivi di trasformazione ed efficientamento. Un principio di fondo che permea le nostre applicazioni, capaci di monitorare e simulare ogni singolo flusso di business, elaborando scenari e forecast che consentono di ottimizzare i processi prima della loro messa in produzione, effettuando poi le necessarie revisioni e correzioni». Prima di altri vendor, QAD ha saputo intuire il potenziale del modello del software on demand, liberandosi dai vincoli delle soluzioni pacchettizzate, on premises. «Abbiamo fatto nostro il focus delle aziende di produzione, che devono fornire ai loro clienti prodotti competitivi, rispettosi di normative stringenti. Per questa tipologia di imprese, il fornitore del software deve conoscere a fondo il settore in cui operi – spiega Costanzo – per offrirti una soluzione che ti sollevi da tutta una serie di incombenze e una di queste sono le preoccupazioni, i rischi relativi all’infrastruttura IT. A tutto questo provvede l’ambiente cloud di QAD Cloud ERP, che di fatto è diventato il nostro prodotto principale, anche se siamo in grado di fornire installazioni di tipo ibrido a clienti con strutture produttive multi sito, che non possono contare su connessioni di qualità omogenea».

Produrre meglio e più in fretta

Ogni implementazione di MFG/Pro è preceduta da una accurata fase di analisi e risk assessment, sulla base della quale viene configurata una piattaforma ERP completamente in cloud (single-tenant) con tutti i moduli necessari e una serie di tool che estendono la piattaforma gestionale, con servizi come l’application management o la messaggistica EDI, lo standard ancora dominante nel settore, per il quale QAD dispone addirittura di un centro di competenza mondiale in grado di fornire il servizio end-to-end, con sede a Barcellona. «Il messaggio rivolto ai nostri utenti è chiaro» – sottolinea Costanzo. «Se un’azienda manifatturiera vuole essere in grado di offrire prodotti di alta qualità in tempi molto accelerati, rimanendo allineata alle continue evoluzioni tecnologiche e normative, la risposta è nel gestionale QAD Cloud ERP e nei suoi moduli per il demand planning, logistica, comunicazione». Secondo Costanzo il segreto alla base di questo approccio unificato ma flessibile sta nella tecnologia di base adottata storicamente: i linguaggi, i database, il framework applicativo e i tool di sviluppo di Progress Software, partner tecnologico di QAD e leader riconosciuto nel mercato delle soluzioni di Enterprise Application Integration. «Questa partnership e il nostro coinvolgimento nella piattaforma di microservizio di Dell, Boomi, consentono livelli di integrazione, flessibilità e scalabilità senza precedenti» – conclude Costanzo, anticipando una tra quelle che saranno le prossime novità di QAD Cloud ERP, la nuova piattaforma cloud, agnostica rispetto ad apparati e macchine utensili, per la raccolta dei dati digitali direttamente in fabbrica.

Leggi anche:  Commvault, pronti per il cloud?

Visita il sito ufficiale del WeChangeIT Forum, i relatori, gli argomenti, aggiornamenti sulla edizione 2018 e la possibilità di Pre-Registrazione http://www.wechangeit.it/