HMD e Zeiss si accordano per le fotocamere degli smartphone Nokia

HMD Global, Google e CGI insieme per i telefoni Nokia del futuro

HMD Global e Zeiss hanno stretto una partnership per la realizzazione di nuovi sensori fotografici da integrare negli smartphone Nokia

Al giorno d’oggi un comparto fotografico di prima fascia può contribuire al successo di uno smartphone. Di questo si sono accorti anche i produttori come conferma, ad esempio, la collaborazione tra Huawei e la tedesca Leica per le fotocamere di Huawei P10. La stessa cosa è avvenuta oggi tra HDM Global, società che si occupa della realizzazione degli smartphone Nokia, e Zeiss. Le due aziende hanno stretto una partnership per lo sviluppo di nuovi sensori fotografici da integrare negli smartphone del brand finlandese.

Nell’accordo non viene specificato su cosa HMD Global e Zeiss effettivamente lavoreranno né quando vedremo i primi risultati di questa partnership. La certezza è che le tecnologie nate da questa collaborazione saranno destinate ai prodotti di fascia alta. “La collaborazione con Zeiss è una parte importante del costante impegno finalizzato a offrire la migliore esperienza ai nostri clienti. I nostri fan vogliono più di un’ottima fotocamera per lo smartphone, desiderano un’esperienza di imaging completa che non solo soddisfa gli standard, ma li ridefinisce. Si aspettano questo e, insieme a Zeiss, forniremo una soluzione di eccellenza”, ha commentato Arto Nummela, CEO di HMD Global.

Nokia è in cerca di rilancio e sta lavorando per rendere i suoi prodotti all’altezza della concorrenza. L’accordo con Zeiss, che si vociferava fosse partner di Apple nella realizzazione di un visore VR, rientra in una strategia strutturata proprio a questo scopo. Ieri l’azienda di Espoo ha invece annunciato una partnership sui brevetti con Xiaomi che potrebbe portare all’utilizzo dei SoC Surge S1 sui propri prodotti.

Leggi anche:  Storage: Infinidat supera i 6 Exabyte di capacità