Addio Surface Phone, al suo posto un dispositivo pieghevole

surface phone microsoft

Microsoft sta lavorando a un nuovo dispositivo portatile con schermo e-ink e destinato ai professionisti

E’ ormai assodato che Microsoft ha deciso di abbandonare la competizione con Apple, Google e Samsung in ambito smartphone. L’azienda di Redmond in questo momento non è in grado di sostenerla e lo ha confermato lei stessa introducendo prima il supporto di Windows 10 ai device iOS e Android e poi annunciando la conclusione dello sviluppo di Windows Phone. Il colosso dell’informatica non ha però abbandonato definitivamente il settore mobile e si prepara al lancio di un dispositivo che pare determinerà una nuova categoria di prodotto. In sostanza Microsoft vuole tentare di ottenere lo stesso successo raggiunto con Surface nel campo dei convertibili 2 in 1.

Quasi sicuramente non vedremo mai un Surface Phone ma il dispositivo avrà comunque un display pieghevole. Microsoft avrebbe lavorato a una sorta di agenda elettronica con collegamento Internet e supporto a Windows Ink per interagire con lo schermo tramite pennino. L’azienda di Redmond avrebbe messo Windows Core OS e la nuova interfaccia CShell al centro di questo progetto. Anche i processori ARM di Qualcomm avranno una parte importante. Dai rumors pare che l’interfaccia sarà molto simile ad un libro con le pagine che si potranno sfogliare digitalmente. Si parla anche di una versione specifica di OneNote per prendere appunti con maggiore facilità. Date le sue presunte caratteristiche è chiaro che Microsoft nel progettarlo ha pensato ai professionisti come utilizzatore tipo. Il dispositivo sarà l’erede di Courier e dovrebbe consentire l’utilizzo delle app presenti su Windows Store. Il libro/tablet non è mai arrivato sul mercato mentre questo nuovo dispositivo dovrebbe essere presentato ufficialmente già l’anno prossimo.

Leggi anche:  Il caldo autunno di Apple