Edge di Microsoft potrebbe debuttare su iOS e Android

Microsoft starebbe pensando di portare il browser Edge su iOS e Android ma ci vorrà ancora molto tempo

Microsoft con Windows 10 si è posto l’obiettivo di creare un’esperienza unica su PC e mobile. L’arrivo dell’aggiornamento Fall Creators Update il 17 ottobre offrirà anche una migliore integrazione anche con piattaforme rivali come iOS e Android ma c’è un aspetto importante che mancherà. Il browser Edge non potrà essere utilizzato su iPhone e gli smartphone che sfruttano il sistema operativo di Google. Pare però che Microsoft si stia impegnando per cambiare le cose.

Stando a quanto riporta il sito FrAndroid, l’azienda di Redmond ha messo i suoi sviluppatori al lavoro su una versione di Edge per iOS e Android in modo da consentire agli utenti di trasferire facilmente il proprio lavoro dal PC allo smartphone. Microsoft ha sempre negato questa possibilità ma pare che sia tornata sui propri passi per facilitare la diffusione di Edge, i cui avversari sono molto più avanti di lui in termini di utenza. Chi scaricherà il browser sul suo smartphone potrà trasferire cronologia e segnalibri dal PC e potrà anche contare su una maggiore integrazione con Bing. Per vedere questa novità bisognerà però attendere ancora un po’ di tempo in quanto ci sono alcuni problemi da risolvere. Edge su iOS ad oggi non potrà sfruttare il suo motore per alcune restrizioni imposte da Apple, che ha rilasciato su Github il codice del suo sistema operativo per mobile e desktop.

Leggi anche:  Meta ritarda i messaggi crittografati su Facebook e Instagram al 2023