Android Oreo arriva su Galaxy S8 e Galaxy S8+

Il big update di Google si fa strada sul top di gamma attualmente in circolazione. Dopo la Germania tocca a noi

Sono i cugini tedeschi i primi ad aver ricevuto, sui loro Galaxy S8 e Galaxy S8+, la notifica dell’aggiornamento ad Android Oreo. Il più recente sistema operativo mobile di Google introduce interessanti funzionalità per migliorare l’interazione con finestre e cartelle e rendere l’interfaccia maggiormente versatile e flessibile. La versione del firmware apparsa in Germania è la numero G955XXU1CRAP, che pesa circa 487 mega ed è comprensiva delle patch di sicurezza di febbraio. Un pacchetto così misero? Strano ma pare di si, anche perché di modifiche strutturali non ve ne sono, se non nella grafica e in alcune opzioni che Oreo rende native. Tra queste il picture-in-picture, ovvero la possibilità di accostare due finestre a mo’ di multitasking (peraltro già possibile sui Galaxy), le icone adattative e una serie di novità visuali per temi e widget.

Quasi un Galaxy S9

A una decina di giorni dalla partenza del Mobile World Congress, dove Samsung presenterà il nuovo Galaxy S9, l’attuale top d gamma si veste un po’ da smartphone futuro, includendo ciò che troveremo a bordo del successore. Android Oreo è infatti lo stesso sui due dispositivi (quattro se consideriamo le varianti Plus) anche se per ovvie ragioni di hardware si comporterà meglio sui nascituri, restituendo un’esperienza più fluida e priva di lag. In realtà, l’idea dietro Android 8 è proprio quella di risultare operabile un po’ ovunque, persino sui vecchi Galaxy S7 e Galaxy S6, dove l’aggiornamento è atteso prima o poi nelle settimane seguenti al MWC di Barcellona.

Stando al recente passato, dopo aver toccato la Germania l’update dovrebbe sbarcare in Italia. Peraltro, il firmware tedesco è praticamente lo stesso diffuso da noi, tranne che per un paio di personalizzazioni dipendenti dagli operatori nazionali, assenti nella versione no brand.

Leggi anche:  Android 11 Beta è arrivato, ecco le novità