Elon Musk: “I primi coloni di Marte? Molti moriranno”

marte sole atmosfera

Elon Musk, CEO di SpaceX, sottolinea come il viaggio verso Marte e la futura colonizzazione del Pianeta Rosso saranno sfide molto pericolose e difficili

Marte è diventato il prossimo obiettivo non solo della NASA ma anche di diverse agenzie spaziali private. Tra queste c’è sicuramente SpaceX, azienda di proprietà del miliardario di origini sudafricane Elon Musk. La sua società è pronta ad avviare i primi test di volo per il Pianeta Rosso con i razzi Falcon Heavy a partire dall’anno prossimo ma le difficoltà per completare questa impresa potrebbero essere molto più difficili da superare rispetto alle previsioni. Lo stesso Musk ha ammesso che i futuri coloni di Marte non avranno una vita facile.

Gli scienziati ancora non hanno compreso quali siano gli effetti negativi sull’organismo di una prolungata permanenza nello Spazio. A ciò si aggiunge il fatto che l’ambiente marziano arido, freddo e con un’atmosfera ridotta al minimo è decisamente ostile. Musk ha quindi voluto sottolineare che il viaggio verso il Pianeta Rosso sarà “difficile, pericoloso e ci saranno buone probabilità che i primi esploratori moriranno”. Nonostante le premesse, Musk ritiene la colonizzazione di Marte un punto d’arrivo fondamentale per il futuro dell’umanità, la cui esistenza è minacciata da eventi catastrofici come guerre nucleari, cambiamenti climatici o una possibile rivolta delle intelligenze artificiali.

SpaceX ritiene quindi che i suoi razzi Falcon Heavy siano pronti per il viaggio verso Marte ma non si può dire lo stesso delle navicelle per l’equipaggio. Lo sviluppo delle capsule Dragon di seconda generazione è stato infatti sospeso per progettare una soluzione più grande ed efficiente e ciò potrebbe allungare ulteriormente i tempi della missione. Attualmente la deadline stabilita da Musk per raggiungere il Pianeta Rosso è fissata nel 2030.

Leggi anche:  Canon presente in due categorie della A List di CDP


Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

Invia
[amazon_link asins=’8820380986,3898799069,B01HQOYI46′ template=’ProductCarousel’ store=’dmo0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’2e640f3f-2d21-11e8-8525-ab87455f23ae’]