Molino Grassi, qualità totale con Sinfo One

L’azienda molitoria emiliana, una delle prime a livello nazionale e con ottimi risultati anche all’estero, ha scelto la piattaforma ERP di Sinfo One per realizzare i propri obiettivi di crescita

La storia dell’azienda offre alcuni spunti importanti che ne fanno uno dei campioni del Made in Italy nel mondo. Fondata nel 1934 dalla famiglia Grassi, la cui quarta generazione la controlla ancora oggi, Molino Grassi rappresenta un punto di riferimento a livello internazionale per la produzione di farine e semole di alta qualità. Uno dei punti di forza di Molino Grassi è sicuramente l’impiego mirato della tecnologia in tutte le fasi della vita aziendale, che le hanno consentito di fare le scelte giuste al momento giusto. In particolare, l’adozione della piattaforma ERP Si Fides Food & Beverage di Sinfo One (www.sinfo-one.it), che ha dato all’azienda gli strumenti per sviluppare un business di successo e in continua crescita. Ne abbiamo discusso con Silvio Grassi, amministratore delegato di Molino Grassi.

«Trasformiamo un’unica materia prima, il grano, in farine e semole, che diventano l’ingrediente principale per la produzione di pasta e prodotti da forno. Dagli anni 90, produciamo anche i prodotti biologici e il “baby food”, un mondo che di solito anticipa le tendenze generali legate alla sicurezza alimentare. Oggi, esportiamo circa il 30% della nostra produzione, con una presenza attiva in vari paesi del mondo, tra cui gli USA. A New York abbiamo un negozio con annessa pizzeria». In totale, Molino Grassi è presente in 30 paesi, che includono Asia, Medio Oriente, Brasile, Canada e Russia anche grazie all’offerta dedicata al mercato Horeca. «Oggi, siamo la terza realtà italiana del settore per capacità di esportazione e la settima per volumi di vendita, con un fatturato intorno ai 70 milioni di euro».

L’INNOVAZIONE PER LA QUALITÀ

Il rapporto con Sinfo One, iniziato una ventina d’anni fa, si è sviluppato negli anni e prosegue con soddisfazione reciproca. La partnership ha permesso a Molino Grassi di avviare un programma di trasformazione che si è spinto ben oltre le premesse iniziali. Dal 2011, dopo l’ottimizzazione di tutti i processi produttivi, e la successiva implementazione di soluzioni di business intelligence, l’azienda ha integrato il sistema ERP per accelerare i processi di controllo qualità e tracciabilità in tutte le fasi del rapporto di filiera con i fornitori, dalla contrattualistica allo stoccaggio, passando per la trasmissione degli ordini in modalità mobile e la logistica. La rapidità con cui oggi si ottengono informazioni puntuali e affidabili permette a Molino Grassi di costruire percorsi innovativi e implementare un modello di business guidato da processi all’avanguardia. «Con Sinfo One ci siamo focalizzati nella risoluzione di criticità legate agli aspetti più operativi del gestionale – prosegue Grassi – e grazie a questo sforzo congiunto oggi abbiamo una visione a 360 gradi sui processi». «La tracciabilità, interna ed esterna, è fondamentale per una realtà come la nostra, soprattutto per le produzioni legate ai prodotti biologici. Con Sinfo One abbiamo realizzato una gestione veloce e condivisa dei documenti e con l’archiviazione ottica abbiamo migliorato e semplificato il controllo qualità – su materie prime e prodotti finiti – che effettuiamo nel nostro laboratorio».

Leggi anche:  Dell, aziende pronte a ripartire. La via italiana alla trasformazione digitale

UNA PARTNERSHIP DI SUCCESSO

Oggi, l’azienda dispone di un complesso industriale all’avanguardia e la produzione biologica è tra i mercati di punta. In cantiere per il prossimo futuro, Molino Grassi ha la realizzazione di un magazzino automatizzato, previsto entro l’anno prossimo e una revisione totale dei processi documentali interni. Sinfo One ci accompagnerà in queste fasi, aiutandoci a migliorare anche la relazione con alcune tipologie di clienti. Sinfo One è un’azienda “familiare” con una cultura d’impresa da public company, proprio come Molino Grassi. La continuità generazionale, unita alla soddisfazione su come ci hanno seguiti fin qui, ci conforta e ci rende fiduciosi sul futuro del nostro rapporto».