Niente Mac Pro fino al 2019

Apple ha confermato che il nuovo desktop sarà pronto solo tra un anno, lasciando l’amaro in bocca ai fan

Lo scorso anno apple aveva rivelato di star ripensando completamente alla sua gamma di Mac Pro. Questo aveva mosso la curiosità di tutto il mondo hi-tech ma soprattutto degli appassionati che dal 2013 attendono di mettere le mani su un desktop finalmente aggiornato nell’aspetto. La sensazione che qualcosa potesse muoversi già da quest’anno c’era e sembrava vicina alla realizzazione, fin quando la Mela non ha confermato che nuovi prodotti della linea computer si avranno solo nel 2019, dunque tra non meno di 10-12 mesi. La compagnia di Cupertino ha rilasciato dichiarazioni che non lasciano dubbi al sito TechCrunch, in cui spiega sommariamente la strategia per il futuro.

Cosa succede

“Vogliamo essere del tutto trasparenti e comunicare apertamente con la nostra community, così come abbiamo fatto sinora. Il Mac pro è un prodotto certo nella nostra linea di business ma arriverà nel 2019. Non ci sono novità per quest’anno. Sappiamo che molte persone pensano già adesso se sia il caso o meno di acquistare un computer della famiglia. Quello che possiamo dire è che l’attesa verrà ripagata” – sono le parole di Tom Boger, direttore senior della divisione hardware product marketing Mac di Apple.

Ad oggi non si sa praticamente nulla del prossimo Mac Pro. Viste le parole del 2017 c’è davvero molta aspettativa circa una rivoluzione del design. Ma anche internamente le cose dovrebbero essere interessanti visto che tra un anno la Mela avrà anche portato a termine lo sviluppo dei propri processori, di cui la rinnovata linea sarà probabilmente dotata. Come detto, al momento l’unico Mac Pro acquistabile è quello lanciato in origine nel 2013, che lo scorso anno ha beneficiato di un upgrade sostanziale con l’arrivo delle CPU Intel Xeon E5 quad-core.

Leggi anche:  Con lo scanner Epson WorkForce DS-730N, più efficienza e meno carta