Apple: addio al Lightning, su iPhone arriva la USB Type-C

Addio alla porta Lightning sul nuovo iPad

Apple potrebbe abbandonare la tecnologia Lightning su iPhone per adottare la USB Type-C a partire dal 2019

Apple prepara una enorme rivoluzione per quanto riguarda iPhone. La Mela è sempre stata particolarmente avversa all’omologazione e infatti ha deciso da anni di adottare unicamente il suo connettore Lightning, che ha persino sostituito il classico jacl audio da 3.5 mm. Molti utenti negli anni si sono lamentati per questa esclusività in termini di cavi ma le cose potrebbero però finalmente cambiare. Nei mesi passati si era parlato di una nuova generazione di Lightning ma l’anno prossimo su iPhone potrebbe comparire la porta USB Type-C.

Secondo quanto hanno rifornito alcuni fornitori asiatici a DigiTimes, Apple è seriamente intenzionata a introdurre la USB C su iPhone. La stessa tecnologia è già stata sdoganata con successo sull’ultima generazione di MacBook Pro e consente di trasmettere in contemporanea i segnali audio e video oltre alla corrente elettrica. Il Lightning è una tecnologia matura che consente di inserire il connettore in qualsiasi verso ma è Apple l’unica a utilizzarla. La maggior parte dei produttori Android ha già adottato da tempo la Type C. La novità non arriverà con la prossima generazione di iPhone ma con quella successiva che arriverà nel 2019. Apple, che ha di fatto vietato il mining di cryptomonete dai dispositivi iOS, potrebbe però fare un piccolo passo avanti verso la USB Type-C già da quest’anno con l’introduzione di un alimentatore da 18W che ricaricherà lo smartphone con maggiore rapidità rispetto alle soluzioni attuali.

[amazon_link asins=’B075TGMMNK,B075R9R82B,B0798H46CM’ template=’ProductCarousel’ store=’dmo0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1de5e354-70a5-11e8-9b6b-4b013bc8f9b2′]

Leggi anche:  Lo Snapdragon 780G promette funzionalità di punta su smartphone economici