Tesla ha realizzato una tavola da surf ed è già esaurita

tesla tavola da surf

Tesla ha realizzato un serie limitata di tavole da surf in carbonio brandizzate con il suo logo che è andata esaurita in poche ore

Elon Musk non è nuovo a iniziative piuttosto particolari e sorprendenti che poco c’entrano con le automobili elettriche, il business principale di Tesla. La sua Boring Company ad esempio non solo si occupa di realizzare dei tunnel sotterranei per risolvere per sempre il problema del traffico ma ha cominciato a distribuire anche dei curiosi lanciafiamme dall’uso non meglio precisato. L’ultimo progetto inedito di Tesla riguarda una tavola da surf brandizzata con il suo logo dal costo di ben 1.500 dollari. L’azienda ha realizzato solo 200 pezzi su ordinazione che sono andati esauriti in pochissimo tempo. Attualmente è possibile trovarne ancora qualcuna su eBay ma il prezzo sale fino a 5mila dollari.

La tavola da surf di Tesla, che secondo il suo proprietario ospita un sabotatore, è realizzata in fibra di carbonio ed è stata progettata in collaborazione con Lost Surfboards e Matt “Mayhem” Bioloso, esperto del settore che lavora per la World Surf League Championship. Ovviamente le sue misure sono state studiate per permettere di trasportarla comodamente sia all’interno sia all’esterno delle Model S, X e 3. La distribuzione si completerà entro un tempo massimo stimato di 10 settimane. Le tavola si va quindi ad aggiungere agli altri prodotti di marketing di Tesla come cappelli, abiti e automobili giocattolo per bambini. Anche altre aziende molto lontane dal surf hanno pensato di realizzare attrezzi per gli amanti delle onde. Oltre a Mini anche Samsung ha creato una sua versione di tavola da surf hi-tech e intelligente.

Leggi anche:  HEXR reinventa la produzione e le supply chain per i caschi da ciclismo grazie alla stampa 3D di EOS