Samsung porta Linux sul DeX

Rilasciata la beta di Linux on DeX
Linux on DeX si pone l’obiettivo di trasformare sempre la UI di Android in qualcosa più vicino a un’esperienza desktop

Rilasciata ieri la beta di Linux on DeX, con cui trasformare l’esperienza Android mobile in una più completa Ubuntu quando si utilizza il dock della casa

Lo smart working non ha certo incentivato l’utilizzo di accessori come il DeX di Samsung, teoricamente molto comodo ma nella pratica mai realmente riconosciuto come tale dagli utenti di business. Il dock, una volta collegato a un modello di S8, Note8, S9 o Note9, permette di visualizzare su un display esterno un’interfaccia estesa, con cui accedere in maniera più versatile alle app supportate e ai contenuti salvati sul dispositivo (file, foto, video, musica).

Nonostante due generazioni di DeX, la sensazione di un suo successo è bel lontana dalla realtà, sebbene qualcosa sia destinata a cambiare con Linux on DeX, un aggiornamento rilasciato nella giornata di ieri dall’azienda coreana.

Di cosa si tratta

Nella pratica, il progetto si pone l’obiettivo di trasformare sempre la UI di Android in qualcosa più vicino a un’esperienza desktop, questa volta però declinata in tutto e per tutto nelle fattezze di una distribuzione di Linux, nello specifico Ubuntu. Non si tratta ovviamente di una magia, visto che lo stesso OS di Google è sviluppato sul kernel del famoso pinguino open source ma, arrivati a  questo punto, un passettino del genere verso una migliore integrazione potrebbe davvero avere senso.

Samsung ha reso disponibile il 12 novembre la beta dell’aggiornamento, che si scarica solo dopo aver inviato richiesta registrandosi a questo link. Tutto ciò che serve, una volta scaricato il pacchetto, è effettuare l’update utilizzando l’app DeX sul Galaxy, che si connetterà poi allo schermo una volta collegato lo smartphone (o il Galaxy Tab S4) al monitor via HDMI.

Al momento, il file di immagine è compatibile solo con il Tab e il Note9 ma è plausibile che, una volta pubblico, il supporti venga esteso almeno alle generazioni precedenti di telefonini. Non è chiaro invece se il sistema funzioni sia con il primo DeX (al debutto con i Galaxy S8) che con il secondo (lanciato con l’S9) anche se, stando agli unici due terminali in elenco, l’arrivo di Linux sarebbe dedicato solo al dock della primavera 2018.

Leggi anche:  I fan delle crypto scelgono RTX Ampere per aggirare la carenza di GPU