LG pensa a un Oled da 48 pollici

LG pensa a un Oled da 48 pollici

Invece di aumentare le dimensioni, la coreana potrebbe lanciare un formato più piccolo, per permettere a tutti di godere di una tecnologia migliore

LG sta cercando di occupare più posizioni nel mercato degli Oled. Per farlo, lancerà presto un modello contenuto di TV, da 48 pollici, per rispondere alle esigenze dei consumatori con spazi ridotti e sopratutto desiderosi di non prosciugare il portafoglio. I piani di un televisore del genere sono stati annunciati in occasione della conferenza di questa settimana, in cui LG e i suoi partner sono saliti sul palco per definire il futuro degli Oled TV nell’affollato settore odierno.

Parlando dei nuovi fattori di forma, LG ha anche specificato di star lavorando su una diagonale da 48 pollici. Attualmente, i pannelli Oled sono disponibili solo in alcune dimensioni: 55 pollici, 65 pollici e 77 pollici, nonché i 88 pollici del fiore all’occhiello LG 8K Oled.

Come sarà fatta

L’annuncio di una nuova dimensione, leggermente più piccola, potrebbe non sembrare una novità non così grande ma ha il suo perché in un mondo in cui gli Oled sono stati spesso criticati per costi e dimensioni proibitive per molti. Inoltre, la produzione degli schermi è estremamente costosa rispetto ai normali Lcd e Led, disponibili in una varietà molto più ampia di forme. Per questo, il ridimensionamento dal minimo attuale da 55 pollici permetterebbe ad un pubblico più  vasto di godere della qualità degli Oled, con una spesa minore. In un settore in continuo fermento, posizionare come leader in una fascia più bassa sarebbe un colpo da gigante, tanto che dopo LG anche altri concorrenti diretti potrebbero pensare ad un simile pannello, più economico e accessibile nel prezzo finale.

Leggi anche:  I monitor di grandi dimensioni Lenovo Thinkvision assicurano un efficace lavoro di squadra