Il Motorola Razr V4 appare su Weibo

Il Motorola Razr V4 appare su Weibo

Di tutti i telefonini pieghevoli, il Motorola Razr V4 è quello di cui si parla di meno ma che potrebbe nascondere le novità maggiori

Huawei e Samsung hanno mostrato due design differenti dei propri telefonini pieghevoli. Motorola invece andrebbe sul sicuro: una costruzione a conchiglia che naturalmente si adatta alla tecnologia. Se fino a ieri tutto ciò poteva sembrare solo una delle tante teorie a disposizione, oggi ne sappiamo qualcosa in più, sebbene con il beneficio del dubbio.

Grazie ad un nuovo leak, il Razr V4 è apparso su Weibo, pochi minuti prima di essere cancellato dal post che riprendeva le immagini postate dal sito web SlashLeaks, che aveva rivelato una serie di nuove foto del dispositivo, spedito in un packaging davvero curioso, a forma di prisma, giusto per differenziarsi dalla massa già dall’esterno.

Cosa sappiamo del foldable di Motorola

Sulla base delle immagini trapelate, sembra che la scatola conterrà un dock di ricarica, un adattatore di alimentazione, un cavo USB Type-A a USB Type-C, un dongle da 3,5 mm (suggerendo che non ci sarà il jack per le cuffie sul dispositivo), un paio di auricolari e, naturalmente, il Motorola Razr V4 stesso. Le voci precedenti hanno suggerito che il Razr V4 disporrà di uno schermo secondario che può essere acceso mentre il dispositivo è ripiegato, sebbene queste immagini particolari non offrano una buona visione del lato del telefono.

Se il prossimo Razr dovrebbe vantare un display pieghevole all’avanguardia, si ritiene a bordo non dovrebbe ospitare caratteristiche di punta, con un chip Snapdragon 710 di fascia media e una quantità media di RAM e tutto ciò, forse, per tenere basso il prezzo del terminale e cominciare a rendere aggeggi del genere davvero per la massa. Finora, nessuna data di rilascio è stata diffusa anche se la compagnia dovrebbe rendere disponibile nei negozi il suo gioiellino entro la fine del 2019.

Leggi anche:  PFU (EMEA) Limited aggiunge due nuovi dispositivi alla sua linea ScanSnap