Praim annuncia il nuovo Thin Client Berry progettato per VMware

Praim annuncia il nuovo Thin Client Berry progettato per VMware

Praim Berry, il primo Thin Client basato su Raspberry Pi3 B+ è disponibile anche per VMware Horizon e assicura un desktop ad alte prestazioni pur contenendo il costo dell’end point

Praim annuncia il nuovo Thin Client basato su processore Raspberry Pi3 B+ e perfettamente compatibile con VMware Horizon, assicurando una postazione di lavoro dalle grandi prestazioni che massimizza l’investimento VMware.

Dal boot time estremamente rapido, Praim Berry è stato presentato a settembre 2018 ed è la nuova piattaforma ARM con coprocessore grafico integrato che offre un’esperienza Full HD, in grado di sfruttare al meglio l’accelerazione grafica nelle connessioni con protocollo H.264. Da subito, Praim Berry ha previsto l’integrazione del Citrix Receiver, garantendo la totale compatibilità con le Citrix Virtual App and Desktop, ed oggi estende la compatibilità anche a VMware Horizon, l’infrastruttura VDI che permette di distribuire applicazioni e desktop virtuali e remoti tramite una singola piattaforma, fornendo agli utenti l’accesso a tutte le risorse da un’unica area di lavoro unificata.

Le imprese si rivolgono sempre più alla virtualizzazione per le applicazioni negli ambienti aziendali, sfruttando le potenzialità di VMware per gestire il deskop in modo semplice ed economico ed ai partner come Praim, viene richiesta la certificazione dei prodotti affinché possano interagire con l’infrastruttura virtuale, soddisfacendo specifici standard di integrazione e interoperabilità VMware.

“Praim è da anni VMware Ready e certifica puntualmente tutte le proprie soluzioni Thin e Zero Client per la piattaforma client Horizon – sottolinea Jacopo Bruni, Direttore Marketing di Praim –. Il nostro Berry per VMware oggi si aggiunge alla compatibilità già prevista alle Citrix Virtual App, assicurando ai nostri clienti la massima integrazione con gli ambienti di virtualizzazione e performance multimediali high-end.”

Leggi anche:  Canon annuncia la serie imageRUNNER ADVANCE DX C5800

Praim Berry per VMware integra nativamente Agile4Pi, il software che offre un’interfaccia intelligente e controllata per garantire la miglior interazione con il digital workspace. Inoltre, il software di gestione centralizzata ThinMan consente con pochi click di gestire la manutenzione e gli aggiornamenti degli end point, mentre la soluzione di autenticazione Praim ThinMan Smart Identity prevede un accesso rapido e sicuro con smartcart NFC (senza contatto).

“Come partner consolidato di VMware abbiamo partecipato anche alla User Group VMUG Italia 2019 che si è svolta a Milano lo scorso 10 aprile – conclude Bruni di Praim – un evento estremamente interessante per persone appassionate di tecnologia per confrontarsi su esperienze e best practices. Nel corso della User Group abbiamo infatti presentato i vantaggi del nostro Praim Berry e di come sia in grado di semplificare il collegamento a VMware Horizon tramite il protocollo Blast, assicurando poi con Agile4Pi, di essere il binomio perfetto per massimizzare ogni investimento VMware”.