Stufi di pulire le cuffie? Questi nuovi auricolari LG ci pensano da soli

Le Tone+ Free sono i primi auricolari wireless che si auto-puliscono quando vengono posizionati dentro la custodia di ricarica

Nella corsa per la realizzazione di auricolari wireless sempre migliori, LG potrebbe aver trovato una soluzione killer. Le sue nuove Tone+ Free hanno una luce UV incorporata nella custodia che uccide i germi mentre si stanno ricaricando. Una soluzione simile è stata vista in alcuni smartphone ma è la prima volta che viene integrata direttamente nell’astuccio di una cuffia. Oltre ad una simile caratteristica unica, LG Tone+ Free è molto simile alle ennesime a tanti altri prodotti wireless che sono usciti negli anni: durano solo circa sei ore per ricarica ma sono abilitate alla ricarica rapida, consentendo di ottenere circa un’ora di tempo di riproduzione con cinque minuti nel caricabatterie.

Cosa possono fare

Le cuffie ospitano Assistente Google che, abbinato ai telefoni di punta dell’azienda, come il G7 ThinQ o il V40 ThinQ, porta vantaggi assoluti in termini di praticità e funzioni extra. Altre caratteristiche includono un grado di protezione IPX4, che le rende resistenti al sudore e perfette per gli allenamenti, e la presenza della tecnologia Meridian Audio, il nuovo partner di LG per il suono.

C’è anche il supporto all’audio tridimensionale ed è presente un microfono per le chiamate vocali, abbinato a un secondo pensato per ridurre il rumore ambientale. Abbiamo un problema: per ora le Tone+ Free si acquistano solo in Corea del Sud, dove il prodotto è un’esclusiva per il paese natio di LG, al prezzo di circa 200 euro. Detto ciò, con il CES 2020 proprio dietro l’angolo, c’è sempre la possibilità che il prodotto che vuole combattere i germi possa arrivare prima o poi anche da noi. Staremo a vedere.

Leggi anche:  Samsung anticipa il Galaxy S22 in un video