Apple Watch salva la vita a un utente tedesco

Apple Watch salva la vita a un utente tedesco

Dolori al petto ed elettrocardiogramma sull’orologio hanno, potenzialmente, salvato la vita a una donna 80enne di Magonza, in Germania

L’Apple Watch e il suo cardiofrequenzimetro integrato avevano già riscontrato un incidente cardiovascolare potenzialmente fatale in Europa e ora pare che lo stesso indossabile sia risultato un’altra volta determinante. Un recente rapporto dell’European Heart Journal descrive un incidente in cui una donna di 80 anni si è presentata a un centro medico di Magonza, in Germania, con dolori al petto. Tuttavia, i suoi test di riferimento di ECG classici e di laboratorio standard non avevano rilevato nulla di insolito. Sarebbe potuto essere la fine della storia, magari in maniera tragica, se il paziente non avesse avuto il suo Apple Watch e la registrazione degli elettrocardiogrammi periodici in memoria.

Apple Watch salva-vita

La donna, guardando le registrazioni, si è accorta di uno specifico schema di cambiamenti ogni volta che soffriva dei dolori citati. Questi segni, come si è scoperto, erano “depressioni del segmento ST marcate” comunemente associate alla condizione di ischemia dell’arteria coronaria. Pertanto, inviata per una procedura di scansione e di diagnosi dell’arteria vitale in modo più dettagliato, i dottori hanno ottenuto un’immagine chiara di stenosi (o restringimento) nel gambo principale sinistro, con un’ulteriore ostruzione in un’altra parte in una sezione esterna.

Queste anomalie, potenzialmente pericolose, sono state prontamente trattate con uno stent coronarico e il paziente è stato in grado di lasciare il centro il giorno successivo. Il caso sarebbe un altro punto a favore dei dispositivi indossabili nella diagnosi clinica nel mondo reale. Alcuni analisti ritengono che questa prospettiva debba ancora essere evidente, tuttavia, a volte sembra che lo sia molto più di quanto si possa immaginare.

Leggi anche:  Apple CarKey è disponibile per iPhone e Apple Watch