ReeVo MSP, la factory per i provider di servizi gestiti

ReeVo MSP, la factory per i provider di servizi gestiti

Know how e affidabilità. Rafforzamento delle competenze e distribuzione indipendente. Più spazio al portafoglio di servizi nella gestione dell’infrastruttura ICT e multicloud al servizio di MSP e system integrator

ReeVo MSP nasce dall’acquisizione avvenuta lo scorso luglio del ramo d’azienda di PC System, attiva da più di 20 anni nel campo della gestione dell’infrastruttura IT. «L’idea è quella di fare da provider di servizi gestiti per il canale in ambienti cloud, multicloud e on premise, con la forza alle spalle della nostra capogruppo ReeVo spa» – spiega Emanuele Briganti, CEO di ReeVo MSP. Stiamo parlando di un mercato già maturo in USA e UK, con realtà solide e strutturate, molto meno in Italia. Nel nostro Paese, i managed service provider strutturati che possono vantare clienti importanti sono ancora pochi. Abbiamo esempi di distributori che fanno opera di evangelizzazione, ma le ultime indagini fotografano MSP che da noi impiegano una media di tre, quattro persone.

«Molti si definiscono tali» – commenta Briganti. «Ma in realtà si limitano ai servizi tipici dei system integrator: un po’ di assistenza postvendita ma pochi servizi di gestione dell’infrastruttura». Un mercato e un’offerta specifica – dunque – in buona parte da plasmare. ReeVo MSP ha un obiettivo ambizioso: diventare il provider di servizi gestiti degli MSP, contribuendo a ridisegnare completamente l’offerta dei nuovi fornitori di soluzioni IT. «L’esperienza non manca» – afferma Briganti. Come PC System, il ramo d’azienda sul quale si è costituita ReeVo MSP, abbiamo fatto i provider di servizi gestiti per 20 anni. La relazione con ReeVo trasferirà sul canale questa esperienza di gestione diretta del cliente. Viste le ridotte dimensioni degli MSP, frenati dalla consistenza degli investimenti necessari in piattaforme, competenze e certificazioni, la nostra azienda potrebbe fungere da acceleratore per coloro che ambiscono a crescere e che rivolgendosi a noi potrebbero ridistribuire una serie di servizi sul loro parco clienti».

Leggi anche:  Centric Software festeggia 400 collaborazioni con i clienti

MANAGED SERVICE E MULTICLOUD

Parola d’ordine è differenziarsi tramite la gestione di piattaforme complesse dell’infrastruttura ICT e multicloud, difficili da gestire senza adeguate competenze. La proposta di ReeVo MSP vuole intercettare “l’appetito” di competenze che arriva dai provider. «La proposta – spiega Briganti – è di offrire competenze certificate su tecnologie e piattaforme, anche di sicurezza, al di fuori della portata dei service provider di piccole dimensioni. Vogliamo rivolgerci cioè a quella parte di service provider che in questo momento approcciano altri brand o non hanno le competenze per poter gestire soluzioni avanzate».

«In ambito multicloud, abbiamo iniziato un percorso di certificazione – siamo su AWS, Google Cloud e Azure per offrire una serie di servizi di cloud platform management». In particolare, ReeVo MSP vuole supportare il piccolo partner in difficoltà a consigliare i servizi più adatti alle esigenze dei suoi clienti, anche al di fuori del cloud di Reevo. «Offriamo supporto “gestori” dalla consulenza iniziale all’accompagnamento fino alla scelta del corretto cloud provider sulla base delle esigenze del cliente, facendoci carico di backup, patch management, monitoraggio delle prestazioni dei server, e così via» – spiega Briganti.

SVILUPPO DEL CANALE

Il modello di go-to-market di ReeVo spa è rivolto esclusivamente al canale, una strategia chiara e di sviluppo congiunto tramite una rete di partner sul territorio, già pronta ad accogliere le novità di ReeVo MSP.

«Messi a punto i servizi principali, in partnership con ReeVo, detentrice della maggioranza della società – spiega Briganti – l’attenzione si sposterà nello sviluppo del canale, aumentando al contempo le nostre competenze sia in termini di certificazioni che risorse negli ambiti cyber e multicloud. Stiamo già raccogliendo interesse dai Business partner di Reevo spa e da qui parte lo sviluppo del nostro canale. Con focus non solo nella tradizionale gestione di un MSP, che significa gestione dei desktop, delle macchine, monitoraggio, patch management, ma anche intercettare opportunità in ambito multicloud e multi piattaforma. Per esempio, un aspetto importante è la gestione del backup. Ogni cloud provider – spiega Briganti – ha proprie modalità d’approccio. Compresa quella di delegare tutti i backup a chi gestisce la parte sistemistica. Una esigenza reale che vogliamo cogliere».

Leggi anche:  Risparmio intelligente: le scelte dei CIO al bivio, tra tagli e ragionevole ottimizzazione