Altea Federation con Board: risk management e simulazione finanziaria multi-scenario

Altea Federation con Board: risk management e simulazione finanziaria multi-scenario

Analizzare e comprendere gli eventi, per cogliere le opportunità di sviluppo futuro e valutare i rischi. L’Adaptive Resilience Model, su piattaforma Board e realizzato da Nextea, Managing Consulting Company del Gruppo Altea Federation, allena il business alla resilienza

In un panorama economico dominato dall’incertezza e dove l’importanza dei dati, e soprattutto la loro corretta analisi, è diventata una variabile fondamentale per lo sviluppo del business, Altea Federation rafforza le proprie partnership strategiche, grazie all’accordo siglato tra Nextea e Board. Una collaborazione che ha già prodotto risultati, a partire dall’ideazione dell’approccio sistemico Adaptive Resilience Model, ora disponibile nel Marketplace on line di Board.

L’Adaptive Resilience Model parte dalla mappatura dei rischi, sia quelli specifici legati al contesto aziendale, sia soprattutto quelli esterni, a diversa probabilità di accadimento (fino al cosiddetto Cigno Nero, teorizzato da Nassim N. Taleb), per poi applicarli alla realtà quantitativa del mercato e infine arrivare alle “call for action” operative. Una mappatura che rileva entità di impatto, probabilità di accadimento, conseguenze economico-finanziarie, per preparare tutto il Management Team a operare proattivamente attraverso azioni di mitigazione dei rischi.

“Conoscere il rischio, valutarlo ed essere in grado di affrontarlo è oggi la leva operativa vincente per determinare le nostre prossime azioni”, spiega Andrea Ruscica, President & Strategy Lead di Altea Federation.  “In un mercato altamente volatile, è indispensabile dare risposte innovative alla domanda, inevitabilmente diversa e trasformata dall’Era Covid: per questo è necessario fare crescere nelle organizzazioni aziendali persone capaci di adattarsi a quelle che sono le manifestazioni non preventivate di eventi. Ogni azienda deve comprendere e alimentare la cultura della resilienza.”

Leggi anche:  LVMH e Google Cloud, partnership strategica per AI e Innovazione cloud

Ed è proprio questo l’obiettivo che ha portato alla collaborazione tra Nextea, Managing Consulting Company del Gruppo Altea Federation, e Board, che offre una piattaforma di decision making evoluta. Una suite di funzioni integrate per lavorare in team, condividendo dati fra le diverse aree aziendali coinvolte nello specifico processo decisionale: un approccio cross industry per governare l’incertezza nelle diverse realtà aziendali, dalle più grandi a quelle di minori dimensioni.

“Le aziende hanno un bisogno, magari latente e non ancora focalizzato, di capire quali cambiamenti apportare e implementare nel loro stile operativo, soprattutto in queste fasi di incertezza”, commenta Laura Massironi, Managing Partner di Nextea. “L’Adaptive Resilience Model su tecnologia Board ha l’obiettivo di rispondere a questa esigenza e permette di fare simulazioni e valutazioni per individuare, in ottica di governo e di controllo strategico, quali siano gli interventi da introdurre per rendere  il modello operativo più flessibile, alimentando e rafforzando la collaborazione e interconnessione fra le diverse aree di responsabilità”.

Per questo l’approccio adattativo resiliente è parte integrante del programma strategico Road to Be Interactive, un percorso di trasformazione aziendale ideato da Altea Federation in piena Era Covid, per offrire alle organizzazioni un framework di trasformazione in chiave interattiva e resiliente.

“L’Adaptive Resilience Model sviluppato con Nextea supporta le aziende nella gestione proattiva del rischio, cercando di prevenirne il verificarsi o limitarne l’impatto”, spiega Simone Crucchi, Senior Channel Manager di Board Italia. “I processi di gestione del rischio e la pianificazione finanziaria vengono combinati attraverso tre diversi moduli: Risk Management, per guidare il business attraverso processi di valutazione e monitoraggio;
Financial Planning, per valutare gli impatti sul conto economico, sullo stato patrimoniale e i flussi di cassa; Risk vs Finance, il collegamento tra i due moduli, con un’analisi multi-scenario”.

Leggi anche:  Google lavora a una funzione anti-tracking su Android

Il valore del modello parte dalla fase di mappatura del rischio, per farla evolvere in strumento strategico di analisi olistica, coinvolgendo tutte le funzioni aziendali e le linee di management. L’approccio Nextea permette di modulare l’intervento in funzione delle singole specificità, rendendo quindi applicabile il modello a prescindere dai volumi aziendali. L’Adaptive Resilience Model considera l’azienda non suddivisa a silos, ma come un unico sistema impresa, a tutto vantaggio della migliore gestione quotidiana e delle traiettorie di crescita per il futuro.