Retelit supporta la svolta digitale di Villa Erba

Retelit supporta la svolta digitale di Villa Erba

Siglato l’accordo che doterà il centro espositivo e congressuale di una nuova infrastruttura di rete dati altamente performante, in grado di abilitare nuovi scenari di contaminazione tra fisico e virtuale per gli eventi, sostenendo inoltre l’evoluzione in ottica smart city del territorio di Como

Villa Erba, fiore all’occhiello del settore fieristico e congressuale italiano sul lago di Como, punta sulla digitalizzazione per aumentare l’appeal internazionale dei suoi servizi grazie all’infrastruttura del Gruppo Retelit, per la realizzazione e la manutenzione di una nuova rete dati a copertura degli spazi espositivi, interni ed esterni, del centro congressuale e della Villa Antica.

Un servizio di rete altamente performante per l’erogazione di Servizi Digitali a vantaggio  degli organizzatori di eventi e dei visitatori, che si baserà su soluzioni innovative come lo standard WiFi 6 – in grado di fornire larghezza di banda, alta densità di accessi concorrenti e bassa latenza – per la rete attiva Wireless e l’uso di tecnologia Bluetooth a bordo dei sistemi Wi-Fi che abilita, tra le altre, soluzioni di wayfinding per orientarsi fra gli spazi della splendida location. La soluzione offerta è di tipo Software-Defined Networking (SDN), un nuovo approccio rivolto alle architetture di rete complesse basato su tecnologie di cloud computing. L’adozione dell’approccio SDN facilita l’amministrazione e la configurazione dell’infrastruttura, al fine di migliorarne le performance e il monitoraggio.

L’infrastruttura di rete, che sarà operativa dall’autunno e verrà gestita attraverso la piattaforma Multicloud di Retelit, consentirà a Villa Erba – luogo di grandi eventi di alta gamma ed esposizioni dei maggiori brand, dal tessile, alla moda, all’automotive – di ampliare la capacità di accoglienza degli eventi abilitando nuovi scenari di contaminazione tra fisico e virtuale e nuovi servizi digitali per le aziende con l’obiettivo di supportare, anche in futuro, le più avveniristiche modalità di esposizione rese possibili dall’innovazione. La soluzione messa a punto da Retelit consentirà, inoltre, di agevolare e snellire i processi organizzativi delle manifestazioni dando a Villa Erba una nuova leva competitiva per fronteggiare i cambiamenti nel settore MICE (Meetings, Incentives, Conferences and Exhibitions) e le nuove forme di relazione digitale con gli ospiti.

Leggi anche:  CDLAN, dati protetti e persone al centro

“Siamo fieri di poter supportare con la nostra infrastruttura la trasformazione digitale di un’eccellenza come Villa Erba, sostenendone la competitività a livello internazionale. Con questo progetto Retelit entra in un settore strategico e sfidante come quello fieristico e congressuale con un ruolo che le è proprio: un abilitatore di innovazione e opportunità a sostegno del tessuto economico e imprenditoriale locale e nazionale. – ha commentato Federico Protto Amministratore Delegato del Gruppo Retelit – Il progetto unisce alla capacità dell’infrastruttura di rete gli scenari evolutivi resi possibili da applicazioni IoT e 5G apre a sviluppi futuri di interesse strategico anche per il territorio comasco”.

Le soluzioni innovative supportate dall’infrastruttura di rete di Villa Erba – dalle applicazioni di realtà virtuale e aumentata, mapping di luoghi di interesse, all’interazione con piattaforme e dispositivi IoT che saranno sempre più evoluti e performanti, al 5G – abilitano infatti nuovi scenari evolutivi funzionali non soltanto ai servizi di Villa Erba e dei suoi espositori, ma anche in ottica di sviluppo “smart city” dell’area di Como, proiettandola in un futuro sempre più interconnesso e possibile.

“Un piano già presente nella strategia di sviluppo di Villa Erba dal 2018 che è accelerato proprio nel corso del 2020 – anno che ha segnato il sostanziale fermo del settore per la pandemia Covid-19 – e si è concretizzato a inizio 2021 con l’individuazione di Retelit – tra i maggiori operatori del settore TLC che hanno partecipato alla gara per l’assegnazione del progetto – quale Partner adatto per incrementare l’offerta digitale dell’eccellenza fieristico-congressuale del lago di Como e per continuare a competere alla pari con i più quotati quartieri fieristici e centri congressi del mondo” – ha affermato Piero Bonasegale – Direttore Generale di Villa Erba.

Leggi anche:  Prysmian, accordo di 200 milioni di euro come preferred bidder per il parco eolico offshore Sofia