TCL presenta uno smartphone che è sia foldable che rollable

TCL presenta uno smartphone che è sia foldable che rollable

Viviamo mesi di sperimentazione per il mondo mobile, per una volta sotto il profilo del design

Forse non ce ne accorgiamo nemmeno ma stiamo vivendo dei mesi ricchi di sperimentazione per quanto riguarda il panorama mobile. Complice il rallentamento del mercato dovuto alla pandemia, crisi sanitaria e crisi delle catene di fornitura, molti big dell’hi-tech stanno tirando fuori dal cappello concept interessanti. Tra i produttori più attivi in tale campo c’è sicuramente la cinese TCL, che ha di recente mostrato un suo ultimo prototipo di cellulare, in grado di integrare sia il form factor di un foldable che di un rollable. Il cosiddetto Fold’n’Roll è un progetto assolutamente ancora su carta ma non è detto che un giorno non possa davvero essere realizzato. Il video sotto spiega più di mille parole di cosa si tratta.

l dispositivo ha una cerniera che può sia piegare che aprire lo schermo flessibile nascosto all’interno, passando da un telefono da 6,87 pollici a un tablet da 10 pollici. Sembra anche avere uno stilo, nella parte inferiore, così da rendere il Fold’n’Roll allettante per la produttività in movimento. L’azienda non ha messo in mostra un prototipo funzionante, ma solo un rendering che fa vedere uno schermo esterno probabilmente flessibile. TCL non fa altro che confermare l’arrivo di un telefono pieghevole nel suo portafoglio entro l’anno. Probabilmente non sarà questo ma la compagnia si sta aprendo a sperimentazioni decisamente interessanti con il 2022 che promette essere un anno di cambio evidente per tutto il panorama mobile.

Tornando a prodotti più tradizionali, TCL ha presentato nei giorni scorsi la serie di smartphone 20, composta da tre versioni. La top di gamma, TCL 20 Pro 5G è dotata della tecnologia casalinga NXTVISION, che permette di ottimizzare la resa dei contenuti sullo schermo a seconda del contenuto fruito. Una tecnica derivata dalla gamma di televisori già in catalogo.

Leggi anche:  Galaxy Note 20 e i 5 dispositivi che Samsung presenterà il 5 agosto