Snap lancia nuovi occhiali di realtà aumentata

Snap lancia nuovi occhiali di realtà aumentata

La piattaforma batte Apple e Facebook nella presentazione degli “Spectacles” di nuova generazione

Snap è diventata la prima azienda tecnologica statunitense leader a svelare gli occhiali per la realtà aumentata (AR), battendo rivali come Facebook e Apple in quella che molti vedono come la prossima grande piattaforma informatica. Evan Spiegel, amministratore delegato di Snap, ha annunciato che la sua azienda ha costruito un paio di occhiali intelligenti, chiamati Spectacles, che consentono a chi li indossa di sovrapporre i suoi divertenti filtri di realtà aumentata, noti come Lenses, al mondo reale.

“Nessun altro lo sta facendo in questo momento, nel modo in cui lo facciamo noi e nel nostro fattore di forma” ha riferito in un’intervista al Financial Times. Gli occhiali AR, che sono stati inizialmente resi disponibili solo a un gruppo di sviluppatori e creatori di app per Snapchat, hanno due piccole fotocamere e quattro microfoni incorporati, in modo che gli utenti possano prendere brevi video clip di ciò che vedono, salvarli o inviarli ad altri.

Come sono fatti

Gli occhiali sono molto più piccoli e leggeri dei primi esemplari di “realtà mista” come Hololens o Magic Leap. Il rivale Facebook prevede di lanciare i suoi primi “occhiali intelligenti” in collaborazione con Luxottica, società madre di Ray-Ban, entro la fine dell’anno, ma senza un display per la visualizzazione degli effetti AR. Gli occhiali intelligenti da tempo pianificati da Apple non dovrebbero debuttare fino al prossimo anno. “Una delle cose che riteniamo sia così convincente degli Spectacles è che consentono un modo più naturale di interagire con i computer.

Spesso aggiungiamo più cose a mani e piedi e perdiamo la sensazione di interagire in semplicemente con il mondo” ha detto Spiegel. “Siamo molto più concentrati sul tentativo di utilizzare la tecnologia all’interno degli Spectacles stessi per evitare di dover chiedere alle persone di indossare qualsiasi altra cosa”. Il dispositivo pesa 134 grammi e ha una durata della batteria di circa 30 minuti di uso continuo. Non sono stati divulgati dettagli sui prezzi e disponibilità.

Leggi anche:  Padova Cardiochirurgia Pediatrica applica la realtà virtuale nelle cardiopatie congenite