Galaxy Z Fold e Z Flip 3, nuove voci sui prezzi al ribasso

Galaxy Z Fold e Z Flip 3, nuove voci sui prezzi al ribasso

La prossima famiglia di smartphone pieghevoli sarà annunciata ad agosto

Samsung lancerà i successori dei Galaxy Z Flip 5G e Fold2 ad agosto. Nessuna ufficialità ma le ultime voci in merito parlano di dispositivi pieghevoli dal prezzo maggiormente accessibile. Secondo un nuovo rapporto del leaker Jon Prosser, Samsung avrebbe programmato una realizzazione massiccia dei dispositivi, in lotti da 50.000 a 70.000 al giorno, per un totale finale di circa 3,5 milioni di unità ciascuno.

Ad oggi, il produttore non è andato oltre le 2 milioni di unità di Z Fold di seconda generazione e di Flip di prima generazione globalmente. Questo presunto aumento della produzione per i successori potrebbe essere conseguenza proprio di prezzi di partenza ridotti. O forse solo un segno che Samsung è molto più fiduciosa della domanda di telefoni differenti dal resto, nonostante i costi.

Categoria da ringiovanire

Ad ogni modo, questo dovrebbe essere davvero l’anno del consolidamento della tecnologia pieghevole. Sono molti oramai i brand pronti a tuffarsi in tale categoria, decisamente lungimirante. Pensiamo a Xiaomi e Oppo, due delle più interessanti compagnie cinesi del momento che, complice la dormita di big come Apple, avrebbero dalla loro un margine temporale importante per proporre le rispettive offerte e dare uno scossone alla categoria.

Proprio Apple dovrebbe lanciarsi nel segmento non prima del 2022, ossia tra minimo altri 12 mesi, considerando che l’autunno è di norma il periodo dell’anno in cui la Mela svela i suoi top di gamma. A differenza di altre novità, non sembra che gli utenti siano particolarmente inclini alla tecnologia pieghevole dunque il rischio di arrivare tardi, almeno in questo caso, non pare esservi.

Leggi anche:  I PC Dell salvano gli elefanti in via di estinzione in Sudafrica