Nuovi render mostrano il prossimo Apple Mac Pro

Nuovi render mostrano il prossimo Apple Mac Pro

Ultime indiscrezioni parlano di uno chassis più piccolo e un massimo di 8 porte USB di tipo C

A quanto pare, Apple aggiornerà presto il suo Mac Pro, in modo da inserirlo nella crescente famiglia di dispositivi basati sui nuovi processori interni della serie Mx. Il leaker Jon Prosser afferma che il passaggio a questa piattaforma consentirà al produttore di “rimpicciolire” lo chassis rispetto all’ultimo modello, così da seguire la linea dell’iMac 2021. 

Il sito SvetApple ha generato nuovi rendering sulla base di queste voci. Il lavoro ha portato alla rappresentazione di un desktop con una forma e dimensioni che potrebbero equivalere, come afferma Prosser, a quella di una pila di circa 3 Mac Mini.

Come sarà fatto

Il telaio potrebbe essere circa la metà dell’altezza di un Mac Pro 2019 e più stretto di un PC reale. Tuttavia, dovrebbe mantenere la classica maniglia superiore ribaltabile della serie, così come le guide superiori e, naturalmente, la soluzione di ventilazione “cheesegrater”. Il tutto però è progettato per offrire connettività apprezzabile, doppia HDMI ed Ethernet, e un totale di 8 porte USB di tipo C (2 nella parte superiore e 6 nella parte posteriore).

SvetApple ha anche incluso una delle nuove porte di ricarica magnetica di Apple nel mix, che è decisamente da confermare. Si dice inoltre che il prossimo Mac Pro verrà lanciato con CPU da 20 a 40 core, con un rapporto prestazioni-efficienza di circa 4:1. Non ci sono tempistiche su un possibile lancio ma vista l’incetta di novità già avute finora, è plausibile pensare all’autunno.

Ad ogni modo, Apple terrà dal 7 all’11 giugno la sua conferenza per sviluppatori WWDC 2021, anche quest’anno solo online, per via della pandemia. Non sono esclusi lanci di prodotto. In molti attendono i Glasses, anche se gli analisti credono che gli occhiali connessi della Mela non si paleseranno prima del 2022.

Leggi anche:  Il nuovo Report 451 fotografa l'impatto di efficienza e sostenibilità nel mercato dei fornitori di cloud e servizi