La società di Achille Lauro entra nel mercato degli NFT e della blockchain

La società di Achille Lauro entra nel mercato degli NFT e della blockchain

Siglato accordo in esclusiva tra Gian Luca Comandini e MK3

MK3, la società nata da un’idea di Achille Lauro e Angelo Calculli, è entrata nel mercato degli NFT e della blockchain, quindi delle criptovalute dedicate al settore della musica, e lo fa portando a casa un contratto di esclusiva proprio con Gian Luca Comandini, autorità in materia, fondatore di AssoBit.Con questa partnership MK3 si pone l’obiettivo di introdurre nel mercato musicale nuove e innovative forme di business in favore degli artisti che spesso basano le proprie economie solo sulla discografia tralasciando altri importanti settori di sviluppo economico come appunto le innovative forme di guadagno dagli NFT e dalla Blockchain. MK3 è, inoltre, estremamente attiva nel settore del placement e degli accordi commerciali con grandi brand italiani ed internazionali.

La società gestisce il management di diversi artisti italiani, tra cui: Achille Lauro, Boss Doms, Nahaze, Elenoir, ed è stata protagonista della importante e consistente crescita dell’artista Achille Lauro.

“Molti hanno una conoscenza estremamente limitata del mondo delle criptovalute. Gli NFT sono visti solo come un la tokenizzazione dei diritti di autore; in realtà dietro gli NFT si cela un mondo che è molto vicino alle leve finanziare utilizzate dai fondi di investimento e dalla Borsa. La competenza e la visione di Gianluca Comandini sono per noi un plus su cui costruiremo altri progetti di sviluppo in favore degli artisti”, dichiara Angelo Calculli.

“Questa pandemia ci ha fatto scoprire che senza tecnologia siamo destinati all’estinzione. L’innovazione si può e si deve fare ovunque, anche in settori tradizionali, dal calcio alla musica. Ancora una volta Angelo Calculli e Achille Lauro si sono dimostrati visionari e avanguardisti nel voler innovare un ambito così complesso ma entusiasmante e per me sarà un piacere vincere questa sfida insieme a tutto lo staff e ai soci di MK3 portando le mie competenze e la mia passione su tecnologia blockchain e intelligenza artificiale anche qui”, commenta Gian Luca Comandini.

Leggi anche:  INAZ cresce in Essepaghe acquisendone la maggioranza

Gian Luca Comandini è uno dei maggiori esperti italiani di blockchain e da anni porta avanti la discussione su questo tema nelle sedi istituzionali e accademiche ed è consulente di multinazionali, imprenditori e politici. Comandini è tra i fondatori di AssoBit, l’associazione italiana delle imprese e degli imprenditori che operano con la tecnologia blockchain, e fondatore e membro del CdA di Blockchain Core, una delle società di sviluppo e consulenza blockchain più attive del Paese, oltre ad essere proprietario di Cointelegraph Italy, uno dei portali di informazione più autorevoli del settore. Nel 2020 ha scritto “Da Zero alla Luna”, un libro sulla tecnologia blockchain che dopo appena 48 ore era già Best Seller nella categoria “Economia” e ad oggi è il libro italiano più venduto del settore.