Amazon lancia il primo robot domestico con Alexa

Amazon lancia il primo robot domestico con Alexa

Costa mille dollari e arriverà per la fine dell’anno per controllare gli ambienti e supportare in caso di allarme

Amazon ha lanciato il suo tanto atteso robot domestico, chiamato Astro, che può camminare in casa con piena autonomia grazie alle telecamere e uno schermo. Astro può mappare il layout degli ambienti, riconoscere oggetti e controllare lo stato di persone e animali domestici da remoto, facendo anche espressioni specifiche che sanno molto di cartone animato. Stando a quanto comunicato da Amazon, il robot può gestire le videochiamate e offrire tutte le classiche funzionalità di Alexa. Dave Limp, capo dei dispositivi e dei servizi di Amazon, ha affermato che “i clienti non vogliono solo Alexa su ruote, quindi l’abbiamo incarnato in una personalità unica che è tutta sua”.

Muovendosi fino a un metro al secondo, Astro può anche fungere da robot di sicurezza. È collegato al servizio Protect Pro dell’azienda di campanelli Ring e può pattugliare la casa, indagare su eventuali disturbi e inviare un avviso se rileva una persona non riconosciuta. Può fermarsi immediatamente se qualcosa si muove davanti a sé, come un animale domestico, o quando incontra le scale. I proprietari possono impostare aree fuori dai limiti e spegnere telecamere e microfoni, mentre le luci a LED e lo schermo mostrano quando qualcuno sta guardando le telecamere del robot.

Astro elabora anche immagini e dati del sensore sul dispositivo per aiutare a preservare la privacy. Sarà disponibile negli Stati Uniti, per i clienti con un invito, entro la fine dell’anno, ad un costo di 999,99 dollari. Non è dato sapere se il robot solcherà mai l’oceano per arrivare in Europa ma è probabile che la fase di vendita negli States rappresenti una sorta di test per capirne appunto potenzialità ed eventuali criticità.

Leggi anche:  Da Turck Banner nuovi HMI/PLC per l'industria alimentare e il «pleinair»