Techyon triplica per il secondo anno consecutivo il fatturato

Techyon: l’80% dei ruoli dirigenziali è ricoperto da donne

Techyon chiude il 2021 con un fatturato di 3,5 milioni di euro, triplicando i ricavi dell’anno precedente e continuando a creare posti di lavoro

Dicembre, tempo di bilanci: per Techyon è un successo straordinario

Tra le start-up con il tasso di crescita più alto in Europa, a neanche tre anni dalla sua fondazione, Techyon Italia ha chiuso il 2021 con un fatturato che supera i 3,5 milioni di euro, un incremento dei ricavi pari al 285% rispetto al 2020 e con un portafoglio che conta oltre 430 clienti attivi, in Italia e in Europa.

In crescita anche le assunzioni. Il personale a tempo indeterminato è aumentato del 173% rispetto a dicembre 2020, con una quota consistente di giovani donne manager che supera l’80% dei ruoli dirigenziali.

Techyon alla conquista dell’Europa

La prima sede estera, Techyon España, è già attiva a Barcellona. Tra i prossimi obiettivi strategici – oltre al consolidamento della leadership nei mercati dell’IT Recruitment in Italia e Spagna – l’intenzione di continuare l’espansione europea con l’apertura di uffici a Parigi e Berlino entro il 2025.

Prospettive future

L’azienda continuerà a sfidare i rigidi schemi che ruotano attorno al mondo del lavoro. Smart working, programmi di interscambio tra sedi, south working in località esotiche come le Isole Canarie – dove l’azienda mette a disposizione un Camp gratuito per i collaboratori – lavoro per obiettivi e un welfare aziendale all’avanguardia resteranno i cardini della vita lavorativa in Techyon. Tutto ciò guidato da un management giovane e a trazione femminile che si pone l’ambizioso obiettivo di portare il fatturato consolidato nel 2022 sopra la soglia dei 6 milioni di euro.

Leggi anche:  Comdata leader nel segmento Customer Experience Management per l'area EMEA da Everest Group