Techyon triplica per il secondo anno consecutivo il fatturato

L'Agenzia Spaziale Europea sceglie Techyon per le proprie ricerche di personale in campo informatico

Techyon chiude il 2021 con un fatturato di 3,5 milioni di euro, triplicando i ricavi dell’anno precedente e continuando a creare posti di lavoro

Dicembre, tempo di bilanci: per Techyon è un successo straordinario

Tra le start-up con il tasso di crescita più alto in Europa, a neanche tre anni dalla sua fondazione, Techyon Italia ha chiuso il 2021 con un fatturato che supera i 3,5 milioni di euro, un incremento dei ricavi pari al 285% rispetto al 2020 e con un portafoglio che conta oltre 430 clienti attivi, in Italia e in Europa.

In crescita anche le assunzioni. Il personale a tempo indeterminato è aumentato del 173% rispetto a dicembre 2020, con una quota consistente di giovani donne manager che supera l’80% dei ruoli dirigenziali.

Techyon alla conquista dell’Europa

La prima sede estera, Techyon España, è già attiva a Barcellona. Tra i prossimi obiettivi strategici – oltre al consolidamento della leadership nei mercati dell’IT Recruitment in Italia e Spagna – l’intenzione di continuare l’espansione europea con l’apertura di uffici a Parigi e Berlino entro il 2025.

Prospettive future

L’azienda continuerà a sfidare i rigidi schemi che ruotano attorno al mondo del lavoro. Smart working, programmi di interscambio tra sedi, south working in località esotiche come le Isole Canarie – dove l’azienda mette a disposizione un Camp gratuito per i collaboratori – lavoro per obiettivi e un welfare aziendale all’avanguardia resteranno i cardini della vita lavorativa in Techyon. Tutto ciò guidato da un management giovane e a trazione femminile che si pone l’ambizioso obiettivo di portare il fatturato consolidato nel 2022 sopra la soglia dei 6 milioni di euro.

Leggi anche:  Il momento delle scelte