Google Assistant arriva sul Samsung Galaxy Watch 4

Amazon Google Assistant arriva sul Samsung Galaxy Watch 4in ogni sua forma il Galaxy Watch 4

In anticipo sulla tempistica estiva, l’app si scarica dal Play Store dell’orologio

Buone notizie per i possessori di Samsung Galaxy Watch 4: l’attesa è finita. L’Assistente Google è finalmente disponibile per il download. Google Assistant, una volta scaricato dal Play Store dell’orologio, si usa come app o anche attraverso i comandi vocali. Si tratta di un aggiornamento atteso da tempo, da quando cioè Google e Samsung hanno annunciato per la prima volta Wear OS 3 e hanno promesso che la piattaforma unificata avrebbe offerto agli utenti di smartwatch Samsung più scelta nelle app. In precedenza, gli smartwatch Samsung basati su Tizen potevano offrire Bixby solo come assistente digitale. L’idea era che Wear OS 3 avrebbe consentito ai consumatori di scegliere tra Bixby e Google Assistant. Nonostante le frustrazioni degli utenti, Google e Samsung hanno continuato a essere vaghi su quando sarebbe arrivato Assistant, dicendo poco più che “in arrivo”.

Tuttavia, era chiaro che l’attesa stava volgendo al termine in vista dell’I/O di Google di quest’anno. Innanzitutto, Verizon ha insinuato accidentalmente che Assistant fosse già disponibile in un registro degli aggiornamenti alla fine di aprile. Quindi, pochi giorni dopo, Samsung ha caricato un video teaser su YouTube che mostrava Assistant sul Galaxy Watch 4. Quindi, subito dopo il keynote di Google I/O all’inizio di questo mese, Samsung ha confermato che Assistant sarebbe arrivato “questa estate”. L’unica cosa “sorprendente” dell’annuncio è quanto presto sia arrivata l’estate, che ovviamente non è ancora tra noi. Il motivo per questo bruciare di tappe è che tra qualche mese arriverà sul mercato il Pixel Watch di Google e ovviamente né Big G né Samsung vogliono mettere in competizione i due dispositivi, traendo il meglio che possono dalle rispettive tempistiche di vendita: attuali per il Watch 4, future per il Pixel.

Leggi anche:  Nascono i telefoni Beghelli