HTC pronta a tornare con lo smartphone per il metaverso

HTC pronta a tornare con lo smartphone per il metaverso

L’azienda svelerà oggi il suo primo telefono dopo tre anni di silenzio

Dopo essere stato assente dal mercato degli smartphone che un tempo dominava, HTC è pronta a tornare con uno smartphone pensato per il metaverso. La presentazione, programmata per oggi 28 giugno, dirà molto di più sui piani della taiwanese nel prossimo futuro. Mentre il primo decennio dei 2000 ha visto HTC in netta discesa in un mercato dominato da Apple, Samsung, OnePlus e Xiaomi, il marchio non si è mai dato per vinto. Una volta consolidata la sua posizione nel segmento della realtà virtuale, concorrendo con Oculus nel campo dei visori, HTC può mettere a frutto quanto di buono imparato per trasferirlo nel settore mobile.

Sebbene non si sappia molto del telefono a parte la sua data di lancio, ciò che possiamo aspettarci è che l’azienda riunisca la sua esperienza nella tecnologia VR e gli smartphone nel nuovo dispositivo per il metaverso. HTC ha lanciato la propria versione di metaverse chiamata “Vivaverse” nel marzo 2022. Lo definisce come “un ecosistema che collega persone di ogni ceto sociale a un mondo virtuale aperto e accessibile”. Mira a “connettere individui e comunità in tutto il metaverso per consentire interazioni in nuovi mondi virtuali utilizzando qualsiasi dispositivo”. Quindi, possiamo anche aspettarci che il telefono supporti i visori AR e VR. 

Per elaborare contenuti multimediali di alta qualità, è probabile che HTC utilizzi i chipset top di gamma di Qualcomm (serie Snapdragon 8) o MediaTek (serie Dimensity 9000). Inizialmente il telefono doveva essere lanciato ad aprile, ma i problemi della catena di approvvigionamento globale e l’epidemia di Covid-19 ne hanno rallentato la produzione. 

Leggi anche:  Vertiv presenta una nuova famiglia di UPS monofase ad alta efficienza con batterie agli ioni di litio

HTC aveva sperimentato nel 2019 la tecnologia blockchain negli smartphone HTC Exodus ed Exodus 1s. La serie, tuttavia, non è decollata a causa della mancanza di popolarità delle criptovalute. Visto il clamore che già popola i temi del metaverso, questa volta dovrebbe andare diversamente.