Epson: il software EPA offre nuove funzionalità per i flussi di lavoro

Epson: il software EPA offre nuove funzionalità per i flussi di lavoro

Nell’era della digitalizzazione, con EPA i partner Epson possono offrire ai clienti nuove e avanzate funzionalità per il flusso di lavoro, aggiungendo un enorme valore all’hardware

Epson presenta oggi la più recente versione del software Epson Print Admin (EPA), la soluzione server-based che include flussi di lavoro avanzati, come ad esempio la possibilità di creare PDF in 29 lingue ed eseguire ricerche al loro interno utilizzando il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR). In questo modo i partner Epson hanno l’opportunità di aggiungere valore ai multifunzione inkjet per l’ufficio e di aumentare la soddisfazione dei clienti.

Non solo: Epson Print Admin crea un ambiente di stampa, scansione e copia tramite l’autenticazione degli utenti con lettori di schede, credenziali di accesso, password e codici PIN. Offre inoltre funzionalità come la scansione con successivo invio tramite e-mail, le notifiche per la formazione dei dipendenti relative alla stampa responsabile e gli innovativi strumenti di gestione che permettono di incrementare la produttività e l’efficienza, favorendo anche il conseguimento degli obiettivi ambientali.

Le nuove funzioni avanzate del flusso di lavoro offrono anche la separazione dei processi dei documenti salvati utilizzando codici a barre, la possibilità di riconoscere e saltare le pagine vuote durante la scansione e la denominazione automatica di cartelle e documenti grazie all’OCR zonale. Questo tipo di OCR consente il riconoscimento dei dati essenziali all’interno di un documento per assegnargli automaticamente un nome file utile e identificabile. I flussi di lavoro possono essere avviati premendo un pulsante; ad esempio, i team dei reparti di contabilità e amministrazione che elaborano le fatture potrebbero avere eseguito la scansione del documento prima ancora di averlo denominato e salvato manualmente: ora possono eseguire la scansione e consentire a EPA di procedere con il resto.

Leggi anche:  Jabra Perform 45: la cuffia wireless progettata per mantenere i dipendenti frontline connessi ovunque si trovino

Se si pensa alle aziende che ricevono centinaia o migliaia di fatture al mese, è immediatamente evidente quale incremento di produttività possano ottenere, insieme alla riduzione degli errori e alla possibilità di concentrarsi su attività di maggiore valore. Tale aspetto è fondamentale nel mondo aziendale di oggi, caratterizzato da ritmi serrati e pressioni elevate, in cui la tecnologia deve fornire risultati, incrementare la sostenibilità e garantire sempre le migliori prestazioni: i nuovi flussi di lavoro avanzati EPA consentono ai multifunzione inkjet per l’ufficio di Epson di raggiungere questi obiettivi come mai prima d’ora.

Commentando l’annuncio, Luca Motta Head of Sales Office Print di Epson Italia ha dichiarato: “La digitalizzazione dei processi di lavoro sta aumentando in tutti i settori. La scansione è spesso il primo passaggio, ma l’elaborazione manuale di un documento acquisito può aggiungere ore al carico di lavoro dei dipendenti e aumentare le possibilità di errore. Grazie alle nuove funzionalità avanzate per il flusso di lavoro EPA, i responsabili IT possono automatizzare le attività, riducendo il carico di lavoro del personale e allo stesso tempo aumentando la produttività, oltre a diminuire il numero di errori. Aggiunge enorme valore alla nostra gamma di multifunzione inkjet veloci ed efficienti, e supporta gli obiettivi di sostenibilità, in quanto le stampanti inkjet utilizzano fino al 90% di energia in meno rispetto alle stampanti laser1. La combinazione tra la nostra tecnologia di stampa inkjet a freddo e queste potenti funzionalità avanzate per il flusso di lavoro consentirà ai clienti di ottenere vantaggi ineguagliabili in termini di sostenibilità con una maggiore produttività. In questo modo ai partner Epson è garantito un vantaggio competitivo in termini di vendite”.